Autore:
Salvo Sardina

ULTIMO GIORNO È ufficialmente e definitivamente conclusa la stagione 2019 di Formula 1. Le monoposto sono tornate in pista oggi ad Abu Dhabi per l’ultimo giorno di attività dell’anno, quasi un passaggio di consegne tra il campionato che si è concluso domenica e quello che prenderà il via il prossimo 15 marzo da Melbourne. Ultima chiamata per team e piloti e soprattutto per la Pirelli, che presto scoprirà se potrà utilizzare le gomme studiate appositamente per il 2020 o se – con l’opposizione di almeno sette scuderie – dovrà mantenere le stesse mescole usate in questo mondiale.

RUSSELL 1°, LECLERC A MURO L’auto più veloce nell’ultimo giorno di scuola? Neppure a dirlo, la Mercedes W10. Portata in pista dal promettente giovane della cantera allevata da Toto Wolff, George Russell, la Freccia d’argento ha fermato i cronometri sull’1:37.204. Seconda posizione per la Ferrari di Charles Leclerc, finito però contro il muro in curva-14 e quindi costretto a chiudere la stagione con lieve anticipo rispetto a quanto inizialmente previsto. Il monegasco, che ha comunque percorso più di 100 giri della pista di Yas Marina, paga un distacco di due decimi scarsi dal collega inglese, ieri al volante della Williams.

GLI ALTRI Terza posizione per Lance Stroll sulla Racing Point, a meno di un secondo da Russell. Seguono Pierre Gasly e il “campione del mondo B” della Formula 1, Carlos Sainz. Sesta posizione per il debuttante Esteban Ocon, che già oggi è riuscito a prendere maggiore confidenza con la Renault dopo un anno di panchina forzata. Il francesino precede la Red Bull di Alexander Albon, la Haas di Pietro Fittipaldi e l’Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi. Fanalino di coda è la Williams, che ha alternato al volante Nicholas Latifi e il debuttante israeliano Roy Nissany. La Formula 1 chiude adesso i battenti – lasciando spazio ai test della F2, che testerà le gomme Pirelli da 18” – e dà appuntamento al 2020: la data da segnare in rosso sul calendario è quella del 19 febbraio 2020, con le prime prove precampionato fissate sulla pista di Barcellona.

Test Pirelli Abu Dhabi 2019, Risultati Day-2:

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri Gomme
1 George Russell Mercedes 1:37.204 - 145 C5 2020
2 Charles Leclerc Ferrari 1:37.401 +0.197 103 C5 2019
3 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:37.999 +0.795 132 C5 2020
4 Pierre Gasly Toro Rosso-Honda 1:38.166 +0.938 146 C5 2020
5 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:38.729 +1.525 112 C5 2020
6 Esteban Ocon Renault 1:38.950 +1.746 128 C4 2019
7 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:39.181 +1.977 139 C4 2019
8 Pietro Fittipaldi Haas-Ferrari 1:39.682 +2.478 135 C5 2019
9 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:39.811 +2.607 115 C5 2020
10 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:40.188 +2.984 107 C4 2020
11 Roy Nissany Williams-Mercedes 1:43.892 +6.688 38 C4 2020

TAGS: ferrari pirelli Charles Leclerc george russell Test Abu Dhabi