Autore:
Simone Valtieri

LEWIS DETTA LEGGE Un post qualifica condito da qualche polemica che non inficia per nulla quello che è stato il risultato in pista. Meritatissima la pole position di Lewis Hamilton, emozionato a conquistarla proprio sulla pista del suo idolo Ayrton Senna: "È stata una sessione di qualifica davvero difficile con questo meteo variabile" - ha esordito il britannico - "Le Ferrari sono incredibilmente veloci in questo weekend, ma noi abbiamo lavorato tantissimo per fare il modo di trovare l'assetto migliore e sono davvero contento di partire davanti qui in Brasile, ho anche il disegno di Senna sul casco. Non pensavo di aver fatto un giro così buono, ho commesso un paio di imperfezioni. Per la gara forse le Ferrari sono più veloci di noi ma hanno anche avuto più blistering. Anche noi volevamo mettere le Soft in Q2, ma pazienza, domani scopriremo cosa potremo fare con le gomme che abbiamo."

VETTEL POLEMICO Il suo rivale iridato di quest'anno Sebastian Vettel, ha invece commentato con toni critici il comportamento dei commissari, che lo hanno fermato quando stava rientrando ai box per tentare l'azzardo (poi riuscito comunque) di montare le gomme Soft prima che iniziasse a piovere. "Meglio che sto zitto. Quando ci sono condizioni così variabili è ingiusto se qualcuno rimane bloccato lì al peso, è chiaro che vuoi affrettarti. Siamo stati fortunati che non abbia piovuto troppo." Sulla posizione finale il tedesco ha qualcosa da recriminare ma resta sereno: "Siamo arrivati piuttosto vicini alla pole, e abbiamo una strategia di gomme diversa. Alla fine ho avuto un piccolo bloccaggio alla curva 8, ho esagerato un po' e perso qualche decimo, non ho migliorato ma eravamo molto vicini in ogni caso."

BOTTAS DELUSO Il più arrabbiato è invece Valtteri Bottas, che non pensava prima di oggi di poter lottare per la pole, ma ha invece da recriminare per un errore nell'ultimo tentativo: "Non sono molto contento ma qui i margini sono sempre minimi, sapevo che questo weekend non avevo il passo per la pole, ma ho lottato comunque e potevo farcela, avevo quasi 2 decimi di vantaggio ma ho fatto un errore nell'ultimo tentativo." Bottas aveva però stabilito la miglior prestazione nel Q2: "Quando ha iniziato a cadere la pioggia per fortuna avevamo fatto un buon giro" - ha concluso il finnico - "Sono un po' deluso perché una rossa si è messa in mezzo a noi, la pole era alla portata."


TAGS: ferrari mercedes red bull vettel Raikkonen Hamilton ricciardo verstappen bottas GP Brasile 2018 Qualifiche Brasile 2018 Qualifiche Interlagos 2018