Domenicali scommette su Schumacher
Formula 1

Domenicali non ha dubbi su Schumacher: "Se avrà un'opportunità, la coglierà"


Avatar di Luca Manacorda , il 01/02/22

3 mesi fa - Il CEO della F1 è convinto delle capacità del figlio di Michael

Il CEO della F1 è convinto delle capacità del figlio di Michael, pronto per salire su una Ferrari in caso di necessità

LA CRESCITA DI MICK Nella stagione 2022, Mick Schumacher dividerà con Antonio Giovinazzi il ruolo di pilota di riserva alla Ferrari. Un altro passo verso la possibilità di mettersi al volante delle monoposto della scuderia con cui il padre Michael ha scritto pagine indimenticabili della F1, vincendo cinque dei suoi sette titoli mondiali. Sul potenziale del figlio d'arte si è espresso, con una certa fiducia, Stefano Domenicali.

F1 2021: Stefano Domenicali e Lewis Hamilton F1 2021: Stefano Domenicali e Lewis Hamilton

VEDI ANCHE



TRA PRESENTE E FUTURO L'amministratore delegato della F1, che vanta una lunga militanza alla Scuderia di Maranello, ha parlato così della situazione piloti a Maranello: ''Con Leclerc e Sainz la Ferrari ha già due fantastici e giovani piloti. Ma se Mick è pronto gli verrà data un'opportunità, la coglierà''. Parlando della prima stagione del tedesco nel Circus, Domenicali ha aggiunto: ''Mick fa molto bene il suo lavoro, ma nel 2021 ha sofferto perché non aveva una macchina con cui mostrare le sue capacità. Spero davvero che la nuova Haas gli dia la possibilità di mostrare il suo talento''.

OCCHIO AL CUGINO Non solo Mick. Proprio come avvenuto ai tempi di Michael e Ralf, la dinastia Schumacher potrebbe portare due parenti stretti sulla griglia di partenza della F1. In questo caso si tratterebbe di cugini e non di fratelli, in quanto il pilota a cui ci stiamo riferendo è David, il figlio dell'ex pilota di Jordan e Williams. Domenicali ha spiegato: ''Ho già parlato con Ralf di David e sono felice di vedere che sta crescendo bene. Penso che anche lui abbia una buona carriera davanti a sé e ovviamente questo sarebbe fantastico per i fan tedeschi''. Di due anni più giovane rispetto a Mick, David è reduce dall'undicesimo posto ottenuto in F3, arricchito da una vittoria ottenuta al Red Bull Ring.


Pubblicato da Luca Manacorda, 01/02/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox