Domenicali è certo: "Hamilton tornerà più motivato di prima"
F1 2021

Domenicali è certo: "Hamilton tornerà più motivato di prima"


Avatar di Simone Valtieri , il 23/12/21

7 mesi fa - Il presidente della F1, Domenicali, non è preoccupato per Lewis Hamilton

Il presidente della F1, Stefano Domenicali, non è preoccupato per il momento che sta vivendo Hamilton dopo aver perso la sfida con Verstappen

LEWIS TORNERÀ Il presidente della Formula 1, Stefano Domenicali, ha ricevuto a Brisighella il Trofeo Bandini - prestigioso riconoscimento motoristico giunto alla 28° edizione - che ha condiviso con l'amministratore delegato di Aprilia Racing, Massimo Rivola. Due ex figure chiave della Scuderia Ferrari che oggi lavorano con ruoli di massimo rilievo lontani dal Cavallino. Davanti a un pubblico ristretto dalle normative anti-Covid, Domenicali non si è sottratto alle domande della stampa, affrontando parecchi temi, in primis l'esito dello scorso, assurdo e imprevedibile, Mondiale di Formula 1. Lewis Hamilton, dopo essere stato sconfitto in pista non certo per suoi demeriti da Max Verstappen, ha subito archiviato la sua stagione ritirandosi in un silenzio sabbatico che ha fatto pensare persino al possibile ritiro, figlio di una delusione così grande.

Stefano Domenicali, CEO Formula 1 Stefano Domenicali, CEO Formula 1

TANTI PREMI ''Sono sicuro che Lewis Hamilton ricaricherà le batterie e tornerà con ancora più voglia di prima di conquistare l'ottavo titolo mondiale'' - ha affermato il manager italiano. Domenicali ha poi parlato dell'importanza di ricevere un premio che già in passato è stato assegnato a figure come Michael Schumacher e allo stesso Hamilton, e che quest'anno ha visto tra i premiati anche il pilota della Safety Car Bernd Maylader, il progettista italiano di circuiti Jarno Zaffelli (a lui e al suo studio Dromo si devono le riqualificazioni delle piste di Zandvoort e Abu Dhabi, per esempio) e, tra i piloti emergenti, il giovane Matteo Nannini. ''Tornare qui è come tornare alle origini, mi sembra ieri quando ho iniziato facendo l'assistente a bordo pista a Imola durante il GP, e ora che lavoro e vivo a Londra queste manifestazioni mi ricordano la bellezza delle cose che contano veramente''.

VEDI ANCHE



F1 GP Abu Dhabi 2021, Yas Marina: la partenza della gara F1 GP Abu Dhabi 2021, Yas Marina: la partenza della gara

SUCCESSO DA GESTIRE Ma con tantissima carne al fuoco per le novità 2022, Stefano Domenicali non poteva esimersi dal dire qualcosa anche sul futuro della Formula 1: ''Siamo di fronte a un momento di passaggio importante con spunti interessantissimi. L'ultimo GP di Abu Dhabi è stato l'evento globale più seguito con oltre 2 miliardi di persone nel 2021, è una bella responsabilità gestire questo successo. Nel 2022 ci sarà il cambio dei regolamenti e delle monoposto, e anche se è difficile prevedere se la competizione per la vittoria sarà incerta, sicuramente i provvedimenti intrapresi - come il budget cap - influiranno sulla competitività e permetteranno a chi all'inizio è in ritardo di recuperare più velocemente. Sarà un fattore importante''.


Pubblicato da Simone Valtieri, 23/12/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox