I "distruttori" del 2021: Schumacher e la Haas battono tutti
F1 2021

Stima dei danni: nel 2021 nessuno peggio di Schumacher e della Haas


Avatar di Luca Manacorda , il 25/12/21

7 mesi fa - Il conto più salato delle riparazioni 2021 è per la scuderia americana

Sono l'esordiente tedesco e il team americano ad aver registrato il maggior danno economico da incidenti nel 2021

QUANTO MI COSTI! La questione del budget a disposizione dei team di F1 in una stagione è sempre problematica, sia per le squadre di alto livello sia per quelle di centrogruppo: da un lato c'è da rispettare il tetto di spesa introdotto a partire dallo scorso inverno, dall'altro la necessità di far quadrare i conti riuscendo a gestire al meglio le finanze tra lavoro di sviluppo e costi di partecipazione a un campionato. Tra questi ultimi, la voce più insidiosa è quella relativa ai danni provocati dagli incidenti: un dato che può variare anche di molti milioni di euro, in caso di annata ricca di pesanti botti. A riguardo, da alcuni anni su Reddit gli appassionati stilano la classifica del 'Destructor's Championship', un campionato in cui si tiene conto di quanto costano alle scuderie gli incidenti che vediamo nel corso dei weekend di gara. La doverosa premessa da fare è che si tratta di cifre non ufficiali, ma basate sulle stime dei prezzi dei singoli componenti di una monoposto di F1. Per lo stesso motivo, sono escluse dal calcolo i costi delle complesse power unit. Prima di scoprire le classifiche del 2021, ecco la tabella dei prezzi che viene presa in considerazione per il calcolo.

Componente Prezzo in $
Ala anteriore 170.000
Ala posteriore 82.000
Bargboards 93.000
Monoscocca 675.000
Sospensione anteriore 125.000
Sospensione posteriore 100.000
Volante 2.000
Side pod 80.000
Telaio addizionale 275.000
Fondo 75.000
Cambio 500.000
Elettronica 50.000
Freni 10.000

SCHUMI BATTE LECLERC Fatta chiarezza sulle cifre considerate, passiamo ad analizzare i risultati 2021. Tra i piloti, a svettare in questa dolorosa classifica è l'esordiente Mick Schumacher. Il figlio d'arte vince grazie in particolare a tre botti che lo hanno visto protagonista nel suo primo campionato: quello nelle libere del GP Monaco, quello nelle libere del GP Ungheria e quello che ha provocato la discussa bandiera rossa nel recente GP Arabia Saudita. Tre incidenti in cui il conto dell'officina è schizzato sopra al muro del milione di euro, permettendo al tedesco di raggiungere a fine anno la non invidiabile cifra di 4.949.000 dollari di danni. Piazza d'onore per Charles Leclerc: il ferrarista ha avuto meno ''exploit'' del collega, superando il milione di euro solo col botto nelle libere del GP Arabia Saudita, ma purtroppo è stato protagonista di tanti incidenti nel corso del campionato. Ricordiamo soprattutto il doloroso impatto nel finale delle qualifiche del GP Monaco che gli è poi costato il ritiro prima del via della gara di casa, o l'incolpevole crash dell'Hungaroring, quando venne colpito da Lance Stroll.

F1, GP Monaco 2021: i rottami della Ferrari di Charles Leclerc F1, GP Monaco 2021: i rottami della Ferrari di Charles Leclerc

Il podio viene completato nientemeno che dal neocampione del mondo Max Verstappen. L'olandese è spinto verso l'alto soprattutto dal terribile schianto di Silverstone, quando distrusse la sua Red Bull contro le barriere dopo il primo contatto in pista con il rivale Lewis Hamilton. Altri due incidenti da ricordare per Verstappen sono quello di Baku, con il cedimento della gomma posteriore sinistra che lo mandò contro le barriere mentre era al comando, e ovviamente il celebre scontro con il britannico nel GP Italia, terminato con la sua monoposto ferma sopra alla Mercedes. Schumacher eredita il ''titolo'' di distruttore da Romain Grosjean, mentre nel 2019 - primo anno in cui è stata calcolata questa classifica - al primo posto finì Alexander Albon. Di seguito, la classifica completa per quanto riguarda i piloti.

VEDI ANCHE



Pos Pilota Team Totale danni in $
1 Mick Schumacher Haas 4.949.000
2 Charles Leclerc Ferrari 4.578.000
3 Max Verstappen Red Bull 4.396.000
4 Nicholas Latifi Williams 3.648.000
5 Valtteri Bottas Mercedes 3.268.000
6 Lance Stroll Aston Martin 3.215.000
7 Yuki Tsunoda AlphaTauri 3.129.000
8 Nikita Mazepin Haas 2.798.000
9 Kimi Raikkonen Alfa Romeo 2.287.000
10 George Russell Williams 2.082.000
11 Carlos Sainz Ferrari 2.058.000
12 Lando Norris McLaren 1.937.000
13 Lewis Hamilton Mer 1.391.000
14 Pierre Gasly AlphaTauri 1.327.000
15 Sergio Perez Red Bull 1.059.000
16 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo 964.000
17 Daniel Ricciardo McLaren 803.000
18 Sebastian Vettel Aston Martin 745.000
19 Fernando Alonso Alpine 497.000
20 Esteban Ocon Alpine 445.000

ROOKIE TERRIBILI Tra i team, è ancora la Haas a svettare. Al bottino di Schumacher si aggiungono infatti i 2.798.000 $ di danni di Nikita Mazepin, che portano il totale alla poco simpatica cifra di 7.747.000 dollari. Il russo, spesso al centro delle critiche per la sua condotta in pista, era in realtà tra i piloti meno ''cari'' della stagione fino a poche gare dal termine, poi gli incidenti in Qatar e Arabia Saudita, costati oltre 900.000 $ di danni ciascuno, lo hanno fatto risalire in classifica. Anche qui, piazza d'onore per la Ferrari che al già citato Leclerc aggiunge gli oltre 2.000.000 $ portati in dote da Carlos Sainz, per il quale pesano soprattutto gli incidenti nelle prove libere di Monza e Zandvoort. Chiude il podio la Williams, la quale paga soprattutto i danni del terribile incidente tra George Russell e Valtteri Bottas a Imola, nonché i botti nelle due gare conclusive dell'anno, tra cui quello di Nicholas Latifi risultato decisivo per la lotta iridata tra Verstappen e Hamilton.

F1, GP Emilia Romagna 2021: George Russell e Valtteri Bottas poco dopo l'incidente F1, GP Emilia Romagna 2021: George Russell e Valtteri Bottas poco dopo l'incidente

Come deducibile dalla precedente classifica riservata ai piloti, il conto di fine stagione sorride decisamente alla Alpine. Fernando Alonso ed Esteban Ocon hanno totalizzato poco più di 900.000 dollari di danni facendo, in coppia, meglio di ben 16 degli altri piloti presi singolarmente. Per la Haas, invece, si tratta di una dolorosa conferma al vertici dopo la vittoria del 2020, peraltro con la cifra più alta mai totalizzata nelle tre stagioni in cui si è calcolata la stima dei danni. Di seguito, la classifica completa per quanto riguarda i team.

Pos Team Totale danni in $
1 Haas 7.747.000
2 Ferrari 6.636.000
3 Williams 5.605.000
4 Red Bull 5.455.000
5 Mercedes 4.659.000
6 AlphaTauri 4.456.000
7 Aston Martin 3.960.000
8 Alfa Romeo 3.251.000
9 McLaren 2.740.000
10 Alpine 942.000

Pubblicato da Luca Manacorda, 25/12/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox