Pubblicato il 22/02/21

28 ANNI ''ATTORNO AL MONDO'' La notizia del giorno nel mondo della musica è senz'altro l'annuncio dello scioglimento dei Daft Punk. Il misterioso duo francese di musica elettronica, noto per mostrarsi in pubblico con i volti sempre celati da futuristici caschi, si separa dopo 28 anni ricchi di successi internazionali. In particolare, la loro fama è esplosa a partire dal celeberrimo singolo ''Around the world'' e dal suo iconico videoclip, pubblicati nel 1999. La decisione è stata comunicata attraverso un video in perfetto stile Daft Punk, pubblicato quest'oggi su YouTube e che vi riportiamo qui sotto.

LO SHOW A MONTE CARLO Come ogni buona star internazionale che si rispetti, i Daft Punk hanno sfruttato anche il palcoscenico della F1 per promuovere il proprio lavoro. L'occasione, rimasta impressa nella memoria degli appassionati, fu nel GP Monaco del 2013. Il lungo weekend di Monte Carlo, l'appuntamento più glamour del Circus e quello preferito dai vip, vide il duo musicale sponsorizzare la Lotus E21 pilotata da Kimi Raikkonen e Romain Grosjean. In quelle settimane stava venendo lanciato il loro quarto album, ''Random Access Memory'', preceduto nel mese di aprile da un altro dei singoli più famosi del gruppo, ''Get lucky'', cantato da Pharrel Williams. Il logo dei Daft Punk faceva bella mostra sulle tute e sulle paratie dell'alettone posteriore della monoposto e i due, con i loro caratteristici caschi e delle tute preparate per l'occasione, fecero presenza fissa nel box della scuderia, accompagnando i due piloti in alcuni passeggiate nel paddock di Monte Carlo che catalizzarono ovviamente l'attenzione.

F1, GP Monaco 2013: Kimi Raikkonen (Lotus)

GARA SFORTUNATA La Lotus in quella stagione era una scuderia molto competitiva, in grado di inserirsi nella lotta per il secondo posto nel Mondiale Costruttori con Ferrari e Mercedes, dietro l'imprendibile Red Bull. Raikkonen e Grosjean collezionarono 315 punti, con il finlandese che vinse la gara inaugurale in Australia e ottenne altri sette podi, a cui ne aggiunse altri sei il francese. Il weekend monegasco, nel corso del quale Raikkonen indossò un bellissimo casco tributo a James Hunt, fu però uno dei peggiori per il team guidato da Eric Boullier: in una gara condizionata dagli ingressi della Safety Car, Raikkonen colse in extremis il decimo posto, mentre Grosjean fu protagonista di un tamponamento ai danni di Daniel Ricciardo in uscita dal tunnel. Per citare un altro singolo dei Daft Punk: ''Lose yourself to... Dan''.


TAGS: lotus f1 Raikkonen Daft Punk