A Raikkonen non importa
F1 2020

Il solito Raikkonen: "Non mi interessa quello che le persone scrivono su di me"


Avatar di Luca Manacorda , il 29/11/20

1 anno fa - Il finlandese reagisce a modo suo ad alcuni commenti negativi

Kimi Raikkonen reagisce a modo suo ad alcuni commenti negativi circa il suo rinnovo con l'Alfa Romeo

20 ANNI DOPO Sembrava prossimo al ritiro e invece Kimi Raikkonen ha trovato le motivazioni per rimanere un altro in F1 con l'Alfa Romeo. Iceman, che nel 2021 compirà 42 anni, festeggerà così nel migliore dei modi il ventennale del suo esordio in F1, avvenuto al volante della Sauber nella stagione 2001. Non tutti, però, hanno commentato positivamente questo prolungamento di contratto, tanto che alcuni giornalisti e opinionisti hanno sottolineato come quel sedile sarebbe potuto andare a un pilota più giovane e motivato.

ICEMAN IMMUNE ALLE CRITICHE Opinioni che ovviamente non hanno toccato minimamente Raikkonen: ''Non mi interessa davvero quello che le persone scrivono su di me e su questa idea che io non sia interessato al mio lavoro. Sono sicuro che le persone che lavorano con me sanno cosa succede, quindi non ho alcun interesse per storie come questa. Faccio quello che penso sia necessario e se le persone pensano che non faccia molto, allora non ho alcun interesse a dimostrare loro cosa faccio e cosa no. Se fossi l'ultimo a lasciare il paddock non farebbe differenza, perché so che quando hai fatto il tuo lavoro non ha senso restare. Ci sono cose migliori da fare per prepararsi e se ciò è in hotel va bene. Forse sembra meglio se torni tardi e sembra che tu stia lavorando di più, ma ho avuto questa disciplina per anni''.

VEDI ANCHE



OPINIONI DISTORTE D'altronde, alla fine ciò che conta è l'opinione di chi lo ingaggia per gareggiare nella propria squadra. Proprio su questo aspetto si concentra Raikkonen: ''Se tutti gli incontri e tutto il lavoro sono finiti, non vedo assolutamente alcun motivo per restare qui. Ho visto storie per le quali io sono sarei motivato o che sono arrogante, ma se non avessi avuto alcun interesse per queste cose non avrei firmato i miei contratti. Mi piace gareggiare e cercare di risolvere i problemi, migliorare e rendere la macchina migliore. Davvero non mi piace il resto, ma ne ha sempre fatto parte''.

LONTANO DALLE ATTENZIONI Raikkonen, non è una novità, non ama stare al centro delle attenzioni e se potesse scegliere eliminerebbe tutta la parte relativa alle interviste e agli eventi promozionali dai weekend di F1: ''Se potessi fare lo stesso lavoro senza tutto questo sarebbe perfetto, ma sfortunatamente non è possibile. Comunque non sono il tipo di persona che trascorre molto tempo nei centri commerciali e se voglio andare al supermercato a prendere qualcosa da mangiare, mi assicuro di non andare alle 17''. Ora sapete almeno a che ora non andare a fare la spesa, se volete sperare di incontrare - magari nella zona del banco frigo - l'imperturbabile Raikkonen.


Pubblicato da Luca Manacorda, 29/11/2020
Vedi anche
Logo MotorBox