Pubblicato il 23/01/2020 ore 12:00

NUOVO IDOLO DELLE FOLLE La popolarità di Charles Leclerc è in costante ascesa, alimentata dal passaggio del monegasco alla Ferrari e dalle ottime prestazioni messe in mostra nel corso del 2019, culminate nelle due vittorie consecutive a Spa e Monza. Parimenti, cresce anche la rivalità con il coetaneo Max Verstappen, con il quale non sono mancate le scintille in particolare nella contesa per la vittoria nel GP Austria e nell'entusiasmante duello visto a Silverstone.

COME I FAN DI VERSTAPPEN E ROSSI Il pilota della Red Bull è seguito su ogni circuito del Mondiale di F1 da una marea arancione di caldissimi tifosi, ma ora anche Leclerc fa sul serio. I tifosi del pilota della Ferrari hanno infatti richiesto e ottenuto dagli organizzatori delle due gare ''di casa'' di Leclerc, il GP Monaco e il GP Francia, di poter avere una tribuna tutta per loro. Una consuetudine per gli appuntamenti del MotoGP, con le tribune gialle dedicate a Valentino Rossi presenti su tutti i circuiti e analoghi settori riservati soprattutto ai fan Marc Marquez, ma che sta prendendo piede anche in F1. Oltre ai tifosi di Verstappen, ricordiamo ad esempio una tribuna dedicata a Carlos Sainz nell'ultima edizione del GP Spagna.

LE TRIBUNE A Monte Carlo, la tribuna riservata ai tifosi di Leclerc sarà la K3, una delle più grandi tra quelle montate nel Principato e posizionata davanti al porto, nel tratto di pista tra la curva del Tabaccaio e le Piscine. Al Paul Ricard, invece, il Leclerc Grand Stand si troverà all'inizio del rettilineo d'arrivo, più o meno all'altezza delle ultime caselle della griglia di partenza. I biglietti sono già in vendita sui siti ufficiali dei due gran premi.


TAGS: ferrari f1 gp monaco leclerc GP Francia tribuna