Autore:
Giulio Scrinzi

INTERASSE PIÙ LUNGO Dopo tanta attesa, finalmente l’Alfa Romeo Sauber C37 è stata presentata al pubblico: come detto dal direttore tecnico del reparto corse di Hinwil, Jorg Zander, la nuova monoposto della squadra svizzera ha portato in scena delle soluzioni decisamente innovative rispetto a quelle utilizzate sulla vettura dell’anno scorso, prima tra tutte quella di un’interasse più lungo in stile “Mercedes”. “La C37 è una macchina da corsa completamente nuova, basata su un concetto aerodinamico molto più innovativo e radicale – ha dichiarato Zander – I concetti del muso e dell’ala anteriore sono cambiati, così come il passo: questo significa che l’asse anteriore è stato spostato ulteriormente in avanti, al fine di fornire più spazio agli elementi dello sterzo e migliorare così le prestazioni aerodinamiche”.

TUTTE LE ALTRE NOVITÀ In aggiunta abbiamo cambiato l’altezza del braccio oscillante anteriore, spostandolo in alto, sempre per ottimizzare la performance aerodinamica – ha continuato Jord Zander - Inoltre, abbiamo modificato gli elementi interni della sospensione, realizzando un design molto più compatto e leggero. Nella sezione posteriore potete invece constatare che l’auto è più snella ed è dotata del nuovo motore e della nuova trasmissione Ferrari 2018. La sospensione posteriore, sempre fornita da Maranello, è stata spostata indietro di 40 millimetri”.

PIANO 2018 Com’è stato per la precedente C36, anche la nuova Alfa Romeo Sauber C37 sarà oggetto di diverse evoluzioni nel corso della stagione 2018, seguendo un piano di sviluppo per avanzare nella Classifica generale. “Abbiamo un piano per questo Campionato, grazie al quale introdurremo degli importanti aggiornamenti aerodinamici – ha spiegato Zander – Introdurremo dei nuovi fondi e delle nuove ali, alcune delle quali già nella prima parte della stagione”.


TAGS: formula 1 f1 f1 2018 formula 1 2018 alfa romeo sauber f1 team alfa romeo sauber f1 team 2018 alfa romeo sauber c37 alfa romeo sauber c37 2018