Pubblicato il 20/01/21

ARRIVA L’ALFA Si chiamerà C41, l’Alfa Romeo Racing per il mondiale 2021 di Formula 1. Una scelta che potrebbe apparire in un primo momento strana, considerando che la monoposto della passata stagione si chiamava C39, ma che può essere facilmente spiegata: i lavori di progettazione dell’auto 2022 sono iniziati ben prima e si è deciso quindi di mantenere la denominazione C40 per la prima vettura della nuova era del circus, che partirà fra poco più di 12 mesi.

F1 GP Toscana Ferrari 1000, Mugello: Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen (Alfa Romeo Racing)

VARSAVIA Sempre progettata e costruita a Hinwil dal team Sauber Motorsport, cui Alfa Romeo presta il nome ormai dal 2018, la nuova C41 sarà presentata a Varsavia, la città dove ha sede lo sponsor principale della scuderia elvetica, la compagnia petrolifera PKN Orlen. Oltre ai due piloti ufficiali Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi, confermati insieme per la terza stagione consecutiva, ci sarà ovviamente anche Robert Kubica, che anche nel 2021 ricoprirà il ruolo di terzo pilota pronto a subentrare in caso di indisponibilità di uno dei titolari.

Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen (Alfa Romeo Racing)

LA DATA I veli della nuova Alfa Romeo Racing cadranno in un evento trasmesso online – il cui orario è ancora da definire – nella giornata di lunedì 22 febbraio. Una data che manifesta la volontà del team di giovare d’anticipo nonostante il rinvio del Gp d’Australia: il campionato, infatti, prenderà il via in Bahrain nel weekend del prossimo 28 marzo, con i test spostati sempre sulla pista di Sakhir dal 12 al 14 di marzo. Il team italo-svizzero, anche nel 2021 in pista con la power unit Ferrari, è il primo a comunicare ufficialmente la data di presentazione della nuova macchina.


TAGS: sauber formula 1 f1 Alfa Romeo Racing