Pubblicato il 04/02/2020 ore 15:00

PASSAGGIO RAPIDO Cambio di casacca per Jack Aitken, pilota 24enne giunto quinto lo scorso anno nel campionato di F2. Dopo aver comunicato lunedì la separazione dalla Renault, il britannico è stato annunciato oggi come nuovo pilota di riserva della Williams. In precedenza, nel team della casa francese ricopriva il ruolo di collaudatore.

CARRIERA DI BUON LIVELLO Per Aitken si tratta di un cambiamento importante: nel 2016, infatti, era entrato a far parte della Renault Sport Academy, dopo aver trionfato l'anno precedente in Eurocup Formula Renault 2.0 e nella Formula Renault 2.0 Alps. Negli ultimi anni ha partecipato prima alla GP3, ottenendo due vittorie, 13 podi e classificandosi quinto e poi secondo nel biennio 2016-2017, e poi alla F2, dove ha ottenuto quattro vittorie e nove podi tra il 2018 e il 2019, nonché il quinto posto finale lo scorso anno.

MAGGIOR COINVOLGIMENTO Rispetto al recente passato, Aitken sarà più coinvolto nelle attività della scuderia. Presenzierà a tutti i gran premi della stagione, pronto a sostituire uno dei piloti titolari in caso di necessità. Inoltre, prenderà parte per la prima volta a un weekend di gara di F1, con una presenza già confermata al volante della Williams in una delle sessioni di prove libere del venerdì mattina. ''È un grande onore entrare a far parte della ROKiT Williams Racing come pilota di riserva per la stagione 2020 - ha dichiarato Aitken - La Williams ha una grande tradizione nello sport ed è un onore far parte della squadra. C'è un vero percorso per i giovani piloti del team e mi hanno fatto sentire il benvenuto dalla prima volta che sono stato invitato a Grove e sono salito sul simulatore''.

Aitken a Barcellona

Aitken conosce molto bene entrambi i piloti titolari della Williams, George Russell e Nicholas Latifi: ''Negli ultimi anni ho avuto una grande rivalità con George e Nicholas e ora sarà bello lavorare con loro con l'obiettivo di spingere avanti il team''. Claire Williams ha dato così il benvenuto al suo nuovo pilota: ''È ovvio da ciò che ha raggiunto finora che Jack è un giovane pilota con una grande carriera davanti a sé. Crediamo abbia le giuste credenziali per raggiungere il massimo nello sport''. Con l'ingaggio di Aitken, sono ben sei i piloti sotto contratto con la Williams per il 2020: oltre a Russell e Latifi, ci sono anche Jamie Chadwick, Roy Nissany e Dan Ticktum nel ruolo di test driver e sviluppatori.


TAGS: renault williams f1 Aitken