Autore:
Simone Dellisanti
PAOLO C'E' Dopo il brutto incidente nei test liguri, Paolo Andreucci, 10 volte campione italiano rally e pilota della Peugeot 208 T16 del Team Peugeot Sport Italia, sarà regolarmente al via della sesta edizione del Rally di Roma Capitale, tappa valida nel CIR, il Campionato Italiano Rally.
 
TI ASPETTIAMO ANNA Ecco le parole di Paolo Andreucci: “L’incidente di venerdì scorso ci ha fatto prendere un bello spavento, lo devo ammettere. In realtà, la situazione è sempre stata molto migliore rispetto a quanto riportato da alcuni organi d’informazione. Ringrazio tutti i medici per la cura con cui mi hanno assistito fin dall’inizio. Mi spiace per Anna che, purtroppo, dovrà avere un decorso più lungo del mio e che non sarà al mio fianco il prossimo week end. Deve ancora recuperare pienamente. Voglio ringraziare anche la macchina dei soccorsi sul luogo dell’incidente, davvero celere ed efficace. Un grosso grazie va anche a tutti i tifosi che ci hanno dimostrato un affetto davvero incredibile. Dai social ai media, sono state tantissime le dimostrazioni di calore e vicinanze. Questo affetto ci ha aiutato e ci fa ha fatto capire quanto il rally sia amato dal pubblico.”
 
INCIDENTE LIGURE Paolo è stato lo sfortunato autore di un brutto incidente avvenuto a bordo della sua Peugeot 208 T16 mentre provava le gomme su una strada appositamente preparata per il test e chiusa al traffico. Il pilota italiano, che lamentava alcuni forti dolori allo sterno, è stato trasportato via elisoccorso al vicino ospedale Santa Corona di Pietra Ligure mentre la sua co-driver e compagna di vita, Anna Andreussi, ha subito dei traumi al bacino ma non è stato predisposto, per lei, l'elisoccorso. Il test delle gomme Pirelli si stava attuando in un tratto di strada comunale che porta al bivio per Monte Ceppo, presso Bajardo, in Liguria. Ma ancora non sono state chiarite le dinamiche dell'incidente.

TAGS: paolo andreucci anna andreussi cir 2018 rally roma capitale 2018