Autore:
Marco Congiu

ADDIO GASOLIO Scelta coraggiosa di Toyota, ma che rispecchia il DNA dell’azienda. Dal 1° gennaio, infatti, la multinazionale nipponica ha fermato la vendita di auto con motorizzazioni Diesel in Italia, puntando tutto su ibrido, plug-in e fuel cell. Ci sono, ovviamente, delle eccezioni, ma non sui modelli destinati a fare grandi numeri nel nostro paese.

ALL IN Toyota Land Cruiser, Toyota Hilux e Toyota Proace manterranno le motorizzazioni Diesel, mentre modelli di punta come Yaris, Auris e RAV4 saranno disponibili unicamente nelle versioni a benzina o ibride. Sotto il cofano, i nuovi clienti di Toyota potranno trovare unità da 1.5, 1.8 o 2.5 litri se dovessero scegliere power train ibridi, mentre saranno a loro disposizione unità a benzina da 1.0, 1.2, 1.5 e 2.0 litri se dovessero scegliere motorizzazioni unicamente termiche.

NUMERI IN CRESCITA Nei propri piani industriali, Toyota vuole raggiungere la quota di 5,5 milioni di auto elettrificate vendute entro il 2030 a livello globale. In quest’ottica, fanno ben sperare i numeri italiani, con un rialzo delle automobili ibride pari al +71% nel mercato del 2017, con un volume di vendite di ben 89 mila esemplari. 


TAGS: toyota toyota prius toyota auris toyota proace toyota hilux toyota ch-r Toyota Land Cruiser toyota diesel toyota diesel italia modelli diesel toyota toyota ch-r usato toyota ch-r prezzo