Autore:
Massimo Grassi

IL SALONE ALL’APERTO Prendete il calendario e segnatevi queste date: 7, 8, 9, 10 e 11 giugno. Sotto scriveteci in rosso “Salone dell'Auto Parco Valentino”, Torino. Anche quest’anno infatti il capoluogo piemontese ospiterà la fiera automobilistica all’aperto, un unicum nel panorama europeo. Un appuntamento che nel 2017 sarà ancora più ricco.

NON MANCA PIÙ NESSUNO La lista delle Case partecipanti alla terza edizione del Salone dell'Auto Parco Valentino è lunga: Abarth, Alfa Romeo, Aston Martin, Audi, Bentley, BMW, Cadillac, Chevrolet, Corvette, Dacia, Fiat, Fiat Professional, Ferrari, Ford, Infiniti, Jaguar, Jeep, Kia, Lamborghini, Lancia, Land Rover, Lexus, Lotus, Maserati, Mazda, Mazzanti, McLaren, Mercedes-Benz, MINI, Mitsubishi, Noble, Opel, Pagani, Porsche, Renault, Seat, Škoda, Smart, SsangYong, Suzuki, Toyota, Volkswagen e W Motors. A loro si aggiungono 12 carrozzieri: ecomp, Frangivento, IDEA Institute, IED Torino, Italdesign, Model 5, Pininfarina, Politecnico Torino, Skorpion Engineering, Studio Torino, Up Design. Il totale fa 55 espositori.

QUATTRO PASSI TRA LE AUTO Passeggiando per i viali del parco torinese quindi ci si potranno lustrare gli occhi davanti a luccicanti auto per tutti i gusti, dai suv più recenti alle supercar più cool del pianeta. Ma, al di là dell’insolita cornice, è quello che succede anche al Salone di Ginevra o Francoforte. Cosa cambia quindi? Cambia tanto, se non tutto. Le auto infatti saranno esposte in stand coperti e aperti ai lati, così da permettere di osservare le auto da tutti i punti di vista. C’è poi l’orario di apertura: il Salone Parco Valentino infatti sarà accessibile dalle 10.00 del mattino fino a mezzanotte. Così uscite da lavoro, fate 4 passi e vi godete un panorama incantevole. Ultimo, ma non meno importante, il prezzo del biglietto: 0 euro. L’ingresso infatti è gratis per tutti e per ottenere il pass vi basta compilare il form online e il gioco è fatto.

L’AUTO È MOBILE C’è però ancora una cosa: le auto non potrete solamente guardarle, ma anche guidarle. Durante i giorni del salone infatti i visitatori potranno provare alcuni dei modelli esposti. Da tempo desiderate mettervi al volante dell’Alfa Romeo Giulia? Al Salone dell'Auto Parco Valentino potrete farlo. Altro punto forte sarà il Gran Premio Parco Valentino, una parata celebrativa con alcune tra le auto più belle di sempre che animerà le vie del centro città.

SALONE E FUORISALONE Ricalcando quella che è la formula del Fuorisalone di Milano anche il Salone dell'Auto Parco Valentino vivrà al di fuori dei suoi confini con eventi che coinvolgeranno altre zone di Torino. Ci saranno ad esempio raduni dedicati ad auto d’epoca o alle elettriche. Per saperne di più bisognerà attendere il 19 aprile quando, a Roma, verranno svelati tutti gli eventi collaterali al Salone.

NELL’ATTESA Inoltre, dal 12 aprile al 12 giugno, chiunque giugno transiterà all’Aeroporto di Torino potranno trovarsi faccia a faccia a 3 speciali prototipi esposti in area arrivi e partenze: Gumpert Tornante di Touring Superleggera, Mole Costruzione Artigianale di UP Design e Syrma di IED Torino.

 


TAGS: novità auto Salone di Torino salone dell'auto parco valentino