Pubblicato il 10/10/20

MIMO 2020: LA GUIDA COMPLETA

Si può dar festa anche in tempi di COVID-19: basta fare voto di massimo senso di responsabilità, adottare le dovute precauzioni, infine gustarsi tutto ciò che l'organizzazione ha da proporre. A maggior ragione, quando le portate sono numerose e saporite: la prima edizione del Milano Monza Open-Air Show (29 ottobre - 1° novembre 2020), diretto erede del Salone di Torino - Parco Valentino degli anni passati, si annuncia una kermesse di alto livello. Sia per i contenuti, sia per gli scrupolosi protocolli sanitari, sia infine grazie ad un contesto assai inusuale come il pieno centro di Milano, sede gemella del MIMO insieme all'Autodromo di Monza. MIMO l'unico show dedicato ai motori del 2020, in Italia e non solo. Ecco tutto quello che c'è da sapere per partecipare. Soprattutto, per partecipare senza l'ansia da contagio.

MIMO 2020, il logo ufficiale

MIMO 2020: DATE E ORARI

La primissima edizione di Milano Monza Open-Air Motor Show si svolge da giovedì 29 ottobre a domenica 1° novembre 2020 in collaborazione con le città di Milano e Monza e il supporto di ACI. Orari di apertura, tutti i giorni dalle 8.00 alle 24.00. Inizialmente, la manifestazione avrebbe dovuto svolgersi dal 18 al 21 giugno 2020: data poi cancellata a causa della pandemia.

MIMO 2020: BIGLIETTI

All'esposizione nelle vie e le piazza di Milano e ai test drive è possibile accedere gratuitamente, mentre tutte le attività previste all'Autodromo di Monza si tengono a porte chiuse, su invito, senza la possibilità di far accedere il pubblico. I visitatori che avessero in passato acquistato gli ingressi per accedere all'Autodromo, potranno tenere il proprio biglietto per l'evento successivo, che avrà luogo nel mese di giugno 2021, o in alternativa, richiedere il rimborso: per gli acquisti online, scrivendo a ecomm.customerservice@ticketone.it con nome, cognome acquirente e numero ordine. Oppure, recandosi nel punto vendita e restituendo il biglietto acquistato. Sarà possibile richiedere il rimborso fino al 31 dicembre 2020.

MIMO 2020: MILANO

La sfera espositiva del Milano Monza Open-Air Motor Show rispecchia la filosofia del salone diffuso a cielo aperto, una maxi fiera delle due e le quattro ruote che si snoda nelle strade del centro di Milano, per una passeggiata di oltre 3 chilometri. Le installazioni saranno dunque disseminate tra Piazza San Babila, Corso Vittorio Emanuele, Via Montenapoleone, Via Mercanti, Piazza Duomo e Via Dante, fino ad arrivare alla Piazza del Castello Sforzesco. Proprio Piazza Duomo e Castello Sforzesco i centri nevralgici. Ai piedi della Cattedrale, i Costruttori allestiscono una pedana ciascuno a ferro di cavallo attorno al Duomo stesso. Davanti al Castello Sforzesco, invece, il focus ''green'', con l’esposizione e i test drive dei modelli elettrici e ibridi plug-in. Il Cortile del Castello e Piazza Città di Lombardia sono invece la scenografica location per prototipi di Centri stile e designer, auto classiche e supercar prestate per la circostanza da collezionisti, club e musei. Auto, ma anche moto, quindi: Via Dante viene così dedicata all’esibizione delle novità dei motocicli.

MIMO 2020: AUTODROMO DI MONZA

MIMO 2020 è anche Monza e il proprio leggendario Autodromo, con giornate di trackday, Formula 1, sfilate di club e slot in pista di Case automobilistiche riservati ai clienti. Le attività in Autodromo si svolgono tuttavia su invito, per rispettare le direttive anti-Covid che prevedono ingressi contingentati.

MIMO 2020: NOVITÀ AUTO

Sono oltre 50 i marchi che hanno dato la propria adesione. Citando i principali, in ordine alfabetico: Audi, Bentley, BMW, Bugatti, Citroën, Cupra, Dacia, Dallara, Dr, DS, Ferrari, Ford, Lamborghini, Land Rover, Maserati, Mazda, McLaren, Mini, Opel, Pagani, Peugeot, Porsche, Renault, Seat, Škoda, Suzuki, Volkswagen. I marchi auto presenteranno in piazza Duomo oltre 15 tra anteprime nazionali ed europee, mentre in Piazza Castello oltre 35 modelli caratterizzati da motorizzazioni elettrificate saranno a disposizione del pubblico, che potrà decidere di provarli per le strade di Milano prenotando un test drive. Nei giorni della manifestazione, ma anche successivamente.

MIMO 2020: NOVITÀ MOTO

Coming soon...

MIMO 2020: MISURE DI SICUREZZA

Entusiasmo, ma anche prudenza. Ogni pedana sarà delimitata da tenditori, mentre tutt'attorno verrà utilizzata segnaletica a terra per dare
indicazione ai visitatori di come mantenere il distanziamento. Avvisi e comunicazioni sull'utilizzo dei dispositivi medici saranno posti in punti strategici della manifestazione, mentre personale dell'organizzazione girerà per le vie controllando che i visitatori indossino la mascherina, come da protocollo. Il format di MIMO è stato in ogni caso studiato, insieme alle autorità competenti, per garantire il suo svolgimento anche in caso di ulteriori restrizioni. E il grande alleato è la tecnologia. Ognuna delle auto e delle moto esposte nel salone diffuso a cielo aperto sarà collegata a un QR code posto sia sulla pedana, sia sul totem di riferimento. Scannerizzandolo, i visitatori potranno accedere alla pagina riservata a quel modello e consultare schede tecniche, immagini, video, link per richiedere maggiori informazioni, o anche un preventivo. Il QR code un assistente virtuale in pedana che potrà affiancare, e in alcuni casi sostituire, il personale addetto. 

MIMO 2020: TEST DRIVE

Dal 29 ottobre al 1° novembre il pubblico potrà provare su viabilità urbana le auto elettriche e ibride plug-in esposte in Piazza Castello, davanti alla splendida cornice del Castello Sforzesco. Gli interessati dovranno registrarsi e prenotare anticipatamente sul sito internet, in modo da diminuire il rischio di code e assembramenti. I modelli mild hybrid, full hybrid e di tutte le altre motorizzazioni saranno invece a disposizione del pubblico in Piazza Sempione.

MIMO 2020: JOURNALIST PARADE

Venerdì 30 ottobre i partecipanti alla Journalist Parade sfileranno a bordo delle novità fornite dalle Case auto e moto. La partenza sarà dal Castello Sforzesco e i giornalisti passeranno in largo Ascari, zona Milano sud, dove verrà inaugurato il monumento ad Alberto Ascari, ultimo pilota italiano vincitore del titolo mondiale di Formula 1. Il tour arriverà fino all’Autodromo di Monza, dove i giornalisti sfileranno su entrambi i circuiti, quello moderno e l’Anello di alta velocità, prima di ripartire alla volta di Milano.


TAGS: milano monza open air motor show 2020 MiMo 2020 saloni dell'auto 2020