Autore:
Marco Congiu

DIREZIONE FUTURO Mercedes sta investendo cifre considerevoli alla voce auto elettrica. La casa di Stoccarda, notizia delle ultime ore, ha stanziato 500 milioni di euro – o se preferite 589 milioni di dollari – per la fabbrica francese di Hambach per incrementare la linea di assemblaggio a favore di una nuova compatta marchiata EQ, la sigla delle sue auto elettriche. Che si tratti della versione a emissioni 0 della Classe A? Cerchiamo di scoprirlo.

DOVE NASCE LA SMART Ad oggi ad Hambach il Gruppo Daimler realizza la nuova Smart ForTwo. Come però si legge nel comunicato diffuso dall'azienda dopo l'incontro tra il Presidente della Repubblica Francese Emmanuel Macron ed il Presidente di Daimler AG Dieter Zetsche, da Hambach nascerà una compact electric car marchiata EQ, anche se non si specifica se si tratti o meno della EQA.

VISTA A FRANCOFORTE La EQA Concept è stata uno dei fiori all'occhiello per Mercedes in occasione dell'ultimo Salone di Francoforte. Dalle dimensioni simili alla nuova Classe A, l'auto elettrica utilizza una piattaforma modulare in grado di alloggiare uno o più motori elettrici, con il pacco batterie posto sotto l'abitacolo in stile Tesla. Una versione di serie è attesa per il 2020, mentre per Mercedes entro il 2022 ogni suo modello a listino avrà almeno una variante elettrica, ibrida tradizionale o plug-in. La vera notizia sarebbe se dalla fabbrica di Hambach dovesse davvero uscire la EQA, data praticamente per sicura negli stabilimenti produttivi di Rastatt.


TAGS: mercedes mercedes classe a Mercedes EQ mercedes eq a