Pubblicato il 16/07/21

L'UOVO DI COLOMBO Zero emissioni CO2 allo scarico, nulli anche i valori di ossidi di azoto. Green NCAP fa una scoperta sorprendente, Fiat 500 elettrica è davvero un'auto elettrica: le 5 stelle sul petto non gliele scuce nessuno. Battute a parte, la valutazione che il giovane Ente europeo di certificazione del grado ecologico dei nuovi veicolo in commercio, controfigura in salsa ecosostenibile dell'autorevole Euro NCAP, all'ultima tornata di test assegna alla citycar torinese, scopre l'acqua calda ma misura anche parametri sensibili meno scontati. Ciononostante, 500 elettrica ottiene il punteggio massimo.

LA PAGELLA Trovate il report completo in calce all'articolo. Nuova Fiat 500 conquista 5 stelle Green NCAP perché conquista il voto massimo in tutti e tre i macro-criteri di valutazione. 10/10 all'esame Clean Air Index, nel senso che - una volta accesa - l'auto non emette ossidi di carbonio (CO), né ossidi di azoto (NOx), né infine alcuna particella di idrocarburi non metanici (NMHC), ammoniaca (NH3), nè di particolato (PN). 500e fa en plein (10/10) anche alla voce gas serra (GreenHouse Index): analogamente a quanto sopra, niente emissioni di anidride carbonica (CO2), metano (CH4), ossidi di diazoto (N2O). E sin qui...

MANICA LARGA Testato in laboratorio, il Cinquino a emissioni zero (qui la nostra prova approfondita) strappa il massimo dei voti (10/10) anche al capitolo dell'efficienza energetica (Energy Efficiency Index). Questo pur scontando qualche punto di criticità rispetto ad altre full electric, vedi il caricabatterie standard più lento della media. Un peccato veniale, che non le impedisce di uscire dalla sala esami con la fedina immacolata. Per la cronaca, nel corso della stessa sessione di test, Honda Jazz 1.5 i-MMD Hybrid riceve un punteggio di 3,5 stelle e Peugeot 208 1.5 BlueHDi 100 uno score di 3 stelle. Lusinghiero, se pensiamo a quanti schiaffi si busca oggi il diesel...

VINCERE FACILE Per un'elettrica, i test Green NCAP assumono scarso significato. L’attuale valutazione si limita alle sole emissioni allo scarico (valutazione dal serbatoio alla ruota, o tank to wheel). Nelle future revisioni dei protocolli, tuttavia, è in programma una valutazione dal pozzo alla ruota (well to wheel), cioè lungo l'intero ciclo di vita. La maggiore domanda di elettricità, richiesta dal crescente numero di veicoli completamente elettrici, inoltre, dovrà derivare da energia elettrica green, prodotta cioè da fonti rinnovabili. Sarà allora, che il confronto tra le diverse alimentazioni - oltre che tra un'elettrica e un'altra elettrica - risulterà (molto) più interessante.


TAGS: emissioni fiat 500e fiat 500 elettrica green ncap

Allegato Dimensione
GreenNCAP_fiat-500-2021-0071_Datasheet_.pdf 539 Kb