Autore:
Marco Congiu

È LEI O NON È LEI? È stato proprio Sergio Marchione ad annunciare una Ferrari elettrica, oltre al SUV Ferrari, non molto tempo fa in occasione del Salone di Detroit. I lavori, a giudicare da quanto vediamo in questo video, sembrano già ben avviati. Se è vero che la Ferrari LaFerrari è stata la prima supercar del Cavallino a beneficiare del plus di potenza offerto dall'elettrico, è altrettanto vero che per rispondere alla sfida lanciata da Porsche con la Mission E bisogna fare qualcosa di speciale in tempi relativamente stretti.

PARTE IN SILENZIO In queste immagini vediamo una Ferrari 488 camuffata pesantemente girare a Fiorano, fermarsi e ripartire nel più profondo dei silenzi. Le alternative sono molteplici: l'audio ambientale è ben presente, quindi pensare ad una sovrapposizione di chi ha girato il filmato sarebbe da escludere. Si potrebbe trattare anche di una vettura ibrida, con il V8 turbo abbinato ad un motore elettrico, o addirittura si potrebbe pensare ad una supercar totalmente elettrica. Ovviamente, in questo caso i tecnici dovrebbero lavorare alacremente per garantire che i capisaldi dell'azienda vengano rispettati: piacere di guida, esclusività e prestazioni quasi da Formula 1 stradale.

QUANDO ARRIVA? La Ferrari elettrica dovrebbe arrivare non prima del 2020, accompagnato dal FUV – Ferrari Utility Vehicle – ovvero la prima Ferrari a ruote alte. A giudicare dal video, il lavori sembrano già a buon punto. Adesso non ci resta altro da fare che aspettare.

LA BASE DEL SUV? Secondo gli ultimi rumors, la 488 camuffata che vediamo in questo video sarebbe un muletto dedicato allo sviluppo del powertrain ibrido per il primo SUV Ferrari. A differenza della Ferrari LaFerrari, in grado unicamente di percorrere pochi metri in modalità elettrica unicamente, questo powertrain dovrebbe muovere il FUV Ferrari per almeno 16 km ad emissioni zero. L'attesa non fa altro che crescere.  


TAGS: ferrari ferrari 488 pista ferrari elettrica