Ferrari 296 GTB, mercedes-amg one o sportiva ibrida economica
Editoriale

Supercar ibride? A noi piacerebbe una sportiva elettrificata, ma accessibile...


Avatar di Alessandro Perelli , il 05/06/22

4 settimane fa - Per sognare basterebbe una sportiva ibrida e soprattutto economica

Divertirsi al volante di una bella coupé dovrebbe essere alla portata di tutti, anche nell'era dei motori ibridi

LA SUPERSPORTIVA SPOSA L’ELETTRICITÀ Sono passati circa tre mesi da quando ho avuto l’opportunità di guidare la Ferrari 296 GTB durante la presentazione alla stampa. Un evento nell’evento poiché a Maranello la berlinetta è considerata una vera a propria pietra miliare dato che non è una supercar con motore convenzionale, ma è un’auto ibrida ricaricabile alla spina. Si, una plug-in che permette di fare 25 km senza consumare un goccio di benzina grazie alla sua batteria da 7,4 kWh. Una gemma rara per tecnologia e prestazioni in quel segmento di supersportive. Nei giorni scorsi, invece, ho dato notizia sulle pagine web di Motorbox che, finalmente, l’hypercar Mercedes-AMG One è pronta al debutto. Una macchina straordinaria e nessuna come lei così vicina a una Formula Uno, con il suo V6 turbo di 1,6 litri da 1.063 CV complessivi. Perché anche lei può correre con l’aiuto dell’elettricità grazie ai suoi quattro motori elettrici e alla batteria ricaricabile da 8,4 kWh per 18,1 km di autonomia. L’obiezione può essere che tutti i costruttori aggiungono sistemi elettrificati ai loro modelli per rientrare nei limiti complessivi delle emissioni di CO2, pena multe salatissime della comunità europea. Nulla da obiettare.

Supersportive ibride: emozione e adrenalina alla guida della Ferrari 296 GTB plug-in hybrid Supersportive ibride: emozione e adrenalina alla guida della Ferrari 296 GTB plug-in hybridIBRIDE SI, MA A CHE PRO? Tuttavia, abbiamo qui due esempi di come il concetto di elettrificazione faccia a pugni con quello di economia e riduzione degli inquinanti che l’opinione pubblica ha delle automobili a batteria. Fateci caso, se vi dicono ''auto ibrida'' voi pensate a una Ferrari? Oppure a un qualsiasi altro modello più in linea con la vostra filosofia di risparmio energetico e tutela dell’ambiente? Ecco, su questo vorrei soffermarmi. Personalmente, fino a oggi la mia intima visione di elettrificazione si spingeva (credo come tanti) al concetto di economia d’esercizio a 360°. E invece no, ho dovuto ribaltare la questione e prendere atto che, si, l’elettrificazione è un buon motivo per sentirsi a proprio agio su una bella city-car, ma l’elettricità che, per inciso, ha visto un’impennata dei prezzi epocale come tutte le fonti di energia, può servire anche per scaricare badilate di adrenalina al volante di una supercar.

VEDI ANCHE



Supersportive ibride: la Mercedes-AMG One con 1.063 CV complessivi Supersportive ibride: la Mercedes-AMG One con 1.063 CV complessiviRAGIONE ED EMOZIONE RICARICABILI Lo ammetto, con più di 800 CV (Ferrari) o più di 1.000 CV (Mercedes-AMG) dietro la schiena, all’ecologia ci penso davvero poco. Torno adolescente, quando potenza e velocità alimentate dagli ottani erano il mio chiodo fisso, oggi aggiungo gli elettroni, ma ancora adesso la passione prevale sulla ragione. La salute dell’ambiente, le limitazioni alla circolazione, le ZTL, il risparmio di benzina, sono tutti ottimi argomenti per convincerci a fare il grande passo verso l’elettrificazione. Ma a quale prezzo? Consumo meno carburante, pago meno il bollo, entro nelle aree chiuse? Vero, ma per comprare un'ibrida devo spendere dal 10% al 20% in più (quando va bene), per non parlare di una plug-in o un’elettrica pura.

Supersportive ibride: un' auto come la Toyota GR 86, ma con boost elettrico? Supersportive ibride: un' auto come la Toyota GR 86, ma con boost elettrico?UNA SPORTIVA (PLUG-IN) ACCESSIBILE? CHISSÀ… Ferrari (300 mila euro), Mercedes-AMG (2,7 milioni di euro) restano un sogno per tutti (o quasi). Perché non trovare la giusta via di mezzo? Magari, una bella sportiva divertente, sicura e “alla vecchia maniera”, ma abbordabile come la Toyota GR 86, che il nostro Emanuele ha appena provato. E cosa ne pensate se alla ricetta aggiungessimo la componente ibrida, meglio alla spina, per avere una bella manciata di cavalli e coppia subito disponibili? Parere personale, ma riconosco che l'elettrificazione può portare dei vantaggi, anche sotto il profilo delle performance. Aumenta il peso? Ci pensa la cavalleria a bilanciare. Ma soprattutto, vorrei pochi filtri elettronici a imbavagliare le emozioni e sarebbe bello che fossero sufficienti 30 o 35 mila euro per godere di questo boost di prestazioni senza svenarmi. Chiedo troppo? Guidare la Ferrari 296 GTB è stato un privilegio. Non penso che stringerò mai il volante della Mercedes-AMG One. Ma di baby sportive ibride (ed economiche) non ne vedo molte all’orizzonte. A voi piacerebbe una coupé o una “spiderina” accessibile con una bella iniezione di performance elettriche? Ditemi la vostra.


Pubblicato da Alessandro Perelli, 05/06/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox