Prova video

Nuova Ferrari 296 GTB: l'adrenalina si scatena a bordo dalla supercar ibrida (video)


Avatar di Alessandro Perelli , il 14/03/22

2 mesi fa - Su strada e in pista con la berlinetta plug-in hybrid di Maranello

Una tempesta di emozioni al volante di una delle automobili più rivoluzionarie del Cavallino con motore ibrido plug-in e 830 CV

UNA FERRARI TI LASCIA IL SEGNO Tre numeri, tre lettere, un nome: 296, GTB, Ferrari. Una miscela esplosiva di emozioni e adrenalina al volante dell’ultima berlinetta del Cavallino, che riassume in un millisecondo tutto l’entusiasmo e i sogni di un appassionato di supercar. Ma con una sorpresa, poiché la 296 GTB ha si 830 CV e 740 Nm di coppia, ma dietro le spalle c’è un motore V6 biturbo ibrido plug-in. Mai la Casa italiana si era spinta a tanto su una sua auto con trazione posteriore e, ve lo assicuro, è qualcosa che rimane impresso a fuoco nella mente. Va fortissimo grazie al doppio turbo e all’aiuto del motore elettrico da 167 CV, che permette anche di guidare a zero emissioni per 25 km grazie alla batteria da 7,45 kWh che si ricarica in circa quattro ore dalla presa del garage, ma anche molto rapidamente grazie alla frenata rigenerativa e rallentando. Insomma, prestazioni da brividi, erogazione brutale, agile come un felino e reattiva come un centometrista ai blocchi di partenza. Ma quest’auto sa essere anche docile e silenziosa per portarvi a passeggio dove vi pare. Il manettino sul volante c’è sempre e vi permette di cambiare il carattere della berlinetta di Maranello. Da più mansueto a più ''arrogante'', ma attenzione, prima è meglio conoscersi bene, tanta è la fiducia che vi da istantaneamente. Non esagerate!

VEDI ANCHE



Ferrari 296 GTB: la Assetto Fiorano fra i cordoli del Circuito de Monteblanco in Spagna Ferrari 296 GTB: la Assetto Fiorano fra i cordoli del Circuito de Monteblanco in SpagnaCON LA ASSETTO FIORANO TI SENTI UN PILOTA E se proprio volete sentirvi dei novelli Charles Leclerc, lanciatevi fra i cordoli di qualche circuito con la Assetto Fiorano, allestimento super sportivo che conta su minore peso grazie ad elementi più leggeri come il parabrezza in materiale speciale Lexan, aerodinamica più spinta e pneumatici Michelin Cup 2 R, praticamente dei semi slick perfetti per il time attack. Il tutto condensato in uno design affascinante, figlio della matita di Flavio Manzoni e del Centro Stile di Maranello, e un abitacolo sportivo, lussuoso e super digitale. I fuochi d’artificio sono garantiti, io li ho vissuti in prima persona e mi rimarranno impressi per sempre. Voi, se volete, guardate il video, che vi racconto le mie emozioni e quelle di Alberto (il nostro bravissimo videomaker), a bordo della Ferrari 296 GTB. A proposito, significa 2,9 litri (di cilindrata), sei cilindri, Gran Turismo Berlinetta. Il cavallino rampante fa tutto il resto Let’s go!


Pubblicato da Alessandro Perelli, 14/03/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox