Crisi chip: niente sospensioni pneumatiche su Grand Cherokee
Tecnologia

Crisi dei chip: niente sospensioni adattive per Jeep Grand Cherokee L


Avatar di Alessandro Perelli , il 17/09/21

1 mese fa - L'atteso 4x4 americano si scontra con la crisi dei semiconduttori

Il fuoristrada americano deve alzare bandiera bianca nella rincorsa all'ultimo chip disponibile. Escono dagli optional gli ammortizzatori elettronici

I (POCHI) CHIP COLPISCONO ANCORA Uno dei SUV più attesi anche al di qua dell’Oceano, la nuova Jeep Grand Cherokee, entra suo malgrado nel girone dantesco della carenza mondiale di semiconduttori e non può fare altro che adattarsi alla spiacevole situazione, proprio come hanno fatto prima di lei decine di modelli nuovi di tutti i costruttori mondiali. Per adesso il problema è confinato all'America dove il SUV compare già nel configuratore Jeep, ma questa volta più che un ritardo sulla produzione, il problema è legato a uno specifico accessorio, che non sarà più disponibile fino a nuova data. La vittima illustre è il sistema di sospensioni pneumatiche della 4x4 a stelle e strisce, che esce dalla lista optional.

Crisi mondiale dei chip: coinvolto anche l'atteso SUV Jeep Grand Cherokee Crisi mondiale dei chip: coinvolto anche l'atteso SUV Jeep Grand Cherokee

VEDI ANCHE



POCA SPESA MASSIMA RESA Al momento del lancio in America, la Grand Cherokee L (quella con sette posti) poteva essere ordinata con le nuove sospensioni Quadra-Lift con smorzamento adattivo elettronico. Questo complesso sistema funziona automaticamente o può essere controllato manualmente a seconda della modalità di guida selezionata. Tuttavia, l'opzione per le sospensioni adattive è recentemente scomparsa dal configuratore utilizzato per la Grand Cherokee L. La casa automobilistica ha confermato che gli ordini per il nuovo SUV con il sistema di sospensioni pneumatiche saranno ugualmente evasi, ma con una riduzione di 750 dollari dal costo complessivo della sua ammiraglia. Forse una magra consolazione per i futuri proprietari americani, ma potenzialmente anche per quelli del Vecchio Continente che, all’apertura degli ordini e salvo cambiamenti, si vedranno privati di un optional molto utile a bordo di un fuoristrada come la Grand Cherokee. Un portavoce di Jeep ha confermato che la carenza di chip è il motivo per cui le sospensioni pneumatiche sono state rimosse. “La riduzione drastica della disponibilità di semiconduttori ha reso necessarie alcune modifiche alla lista di accessori disponibili per la Grand Cherokee L 2021”, ha affermato.

Crisi mondiale dei chip: escono dagli optional le sospensioni pneumatiche adattive Crisi mondiale dei chip: escono dagli optional le sospensioni pneumatiche adattive

COME FUNZIONANO LE SOSPENSIONI ADATTIVE JEEP Le sospensioni pneumatiche Quadra-Life offrono cinque diverse modalità: Normal Ride Height, Off-Road 1, Off-Road 2, Park Mode e Aero Mode. La prima di queste modalità offre un'altezza da terra costante di 21 cm, mentre Off-Road 1 solleva il veicolo di circa 4 cm. In più, Off-Road 2 alza il SUV di 6 cm, dandogli un totale di quasi 28 cm di escursione. Nel frattempo, la modalità Park abbassa il SUV di 4,6 cm rispetto alla modalità normale per consentire un ingresso/uscita più facile dall’abitacolo. Ultima, ma non meno importante, è la modalità Aero per viaggiare in autostrada, che abbassa il fuoristrada di 2 cm. Fino a quando la situazione non si sarà stabilizzata e il flusso di microchip tornerà normale, resteranno le pur solide sospensioni di serie, che offrono una minore capacità di adattamento allo stile di guida e alle strade percorse, ma non certo l’adattabilità ai percorsi più difficili, ovvero quelli dove una Grand Cherokee, pur in versione a passo lungo, si trova a suo agio.  


Pubblicato da Alessandro Perelli, 17/09/2021
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox