BMW inventa il volante pieghevole per le auto, il brevetto
Tech

Brevetti BMW: il volante del futuro sarà fatto così?


Avatar di Alessandro Perelli , il 12/10/21

6 giorni fa - La Casa tedesca registra il brevetto di un volante pieghevole

Le prossime auto BMW potrebbero essere equipaggiate con un volante pieghevole adatto alla guida autonoma e per aumentare il comfort

COME LA TECNOLOGIA CAMBIA L’AUTO Oggi a bordo della propria auto ci si ritrova quasi come a casa: ognuno di noi ha delle certezze ben fissate nella propria mente. I sedili ci fanno accomodare, i fanali illuminano la strada al buio, il volante è rotondo (o quasi) e ci fa girare a destra o sinistra. A parte gli scherzi, oggi, con questa accelerata nell’evoluzione tecnologica delle automobili non c’è più nulla di sicuro. Per esempio, è difficile pensare che proprio il volante sia un elemento che necessita di qualsiasi modifica. È uno dei pochi controlli principali che non è cambiato molto in oltre un secolo, a parte l'aggiunta di un airbag e alcuni pulsanti per controllare funzioni come il volume del sistema audio e il cruise control. Ma ci sono alcuni segni che il volante come lo conosciamo non sarà lo stesso per sempre. Per esempio, Tesla ha già lanciato la sua famigerata cloche aeronautica.

Brevetti BMW: il volante fino a ora conosciuto nella sua forma tradizionale Brevetti BMW: il volante fino a ora conosciuto nella sua forma tradizionale

IL VOLANTE CHE SI PIEGA PER…? E l'ultimo costruttore a inventare qualcosa di diverso è BMW, come scoperto dai nuovi brevetti depositati per un volante parzialmente pieghevole. Nei disegni comparsi sul web, possiamo vedere che la sezione inferiore può essere curvata all'indietro: un meccanismo a cerniera permette di ripiegare la parte inferiore della corona. Ma adesso viene il momento della domanda: perché dovremmo aver bisogno di un volante del genere? Secondo il documento allegato ai disegni, il volante pieghevole crea più spazio per le gambe. Potrebbe tornare utile in caso di viaggi lunghi su strade con poche curve, quando l’azione sullo sterzo si riduce sensibilmente, se non per tenere dritta l’auto. Possono trarne vantaggio anche le citycar, che in genere fanno fatica a ospitare conducenti di statura elevata.

VEDI ANCHE



Brevetti BMW: il disegno che mostra come si piega il volante Brevetti BMW: il disegno che mostra come si piega il volante

SI PUÒ PIEGARE ANCHE IN AVANTI Nei documenti si cita anche una sezione del volante che si piega verso il guidatore. In questo caso si potrebbe creare un piccolo ripiano e possiamo immaginare che l'utilizzo di tale funzione avrebbe senso in un veicolo completamente autonomo. In effetti, il brevetto suggerisce che il volante dovrebbe essere piegato quando l'auto è in modalità di guida indipendente. Infine, è sottolineato il fatto che il volante pieghevole può ridurre il rischio di lesioni per un conducente in caso di incidente.

Brevetti BMW: un dettaglio del volante pieghevole Brevetti BMW: un dettaglio del volante pieghevole

Il rivestimento sarebbe con pelle artificiale elastica e altri materiali flessibili per resistere alla piegatura e all'apertura di una parte del volante. Resta da vedere se questo insolito design della corona sarà a bordo di un’ammiraglia come la Serie 7 o la X7, ma è chiaro che la guida autonoma ha creato la necessità di un abitacolo più flessibile che potrà essere configurato per qualsiasi modalità di guida attiva.               


Pubblicato da Alessandro Perelli, 12/10/2021
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox