Raid:

Transsyberia Rally 2008: undicesima puntata


Avatar Redazionale , il 21/07/08

13 anni fa - La selezione continua

La pioggia è tornata ad accompagnare la carovana rendendo più insidioso il percorso. Ne hanno fatto le spese molti equipaggi, alcuni attardati, altri costretti al ritiro. Al comando ci sono sempre i francesi Lavieille e Borsotto, mentre Norbert Lutteri e Adel Abdulla mantengono la sesta piazza.

Benvenuto nello Speciale TRANSSYBERIA RALLY 2008: IL RESOCONTO COMPLETO, composto da 17 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TRANSSYBERIA RALLY 2008: IL RESOCONTO COMPLETO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

SOTT'ACQUA Le piogge torrenziali hanno ripreso a cadere sul percorso del Transsyberia Rally 2008 e hanno trasformato radicalmente gli sterrati mongoli. Terra e sabbia hanno lasciato il posto a fango e pozzanghere enormi, ingrossando anche i corsi d'acqua da guadare. Davvero un quadro da pelle d'oca visto che a completare il tutto sono state come sempre distese di pietre aguzze, un classico per queste zone, che causano quotidianamente innumerevoli forature.

RECIDIVO Due volte ha accusato il problema anche il tedesco Schwarz, primo a giungere al traguardo ma poi penalizzato di un'ora in classifica per aver saltato un controllo lungo il tracciato. E' la seconda volta, tra l'altro, che la giuria interviene sul pilota del Team Germania 1, già reo di aver ritardato una partenza nei giorni precedenti. Alle sue spalle sono arrivati i francesi Lavieille-Borsotto e i portoghesi Gaimero-Figueiredo, rispettivamente primi e secondi anche della classifica generale.

RIMESSI IN... SESTO La coppia ben assortita composta dal nostro Norbert Lutteri e dal suo pilota Adel Abdulla, a bordo della Cayenne numero 3 con i colori del Qatar, difende invece un'ottima sesta posizione. Sinora ai due è mancato il grande acuto ma sono sempre stati costanti, riuscendo volta per volta a porre rimedio a imprevisti e incidenti, piccoli e grandi. Gli ultimi due in ordine di tempo sono stati l'incontro ravvicinato con un masso e problemi di natura elettrica, senza i quali avrebbero sicuramento scalato un po' la graduatoria.

VEDI ANCHE




Pubblicato da Redazione, 21/07/2008
Gallery
Transsyberia Rally 2008: il resoconto completo
Logo MotorBox