Raid:

Transsyberia Rally 2008: quattordicesima puntata


Avatar Redazionale , il 24/07/08

13 anni fa - Ultima notte al campo

Arrivare fino a due tappe dal traguardo e veder sfumare tutto è una delusione cocente, toccata al navigatore bolzanino Lutteri e al suo pilota Abdulla. Al vertice della classifica, invece, i giochi sembrano ormai quasi fatti.

Benvenuto nello Speciale TRANSSYBERIA RALLY 2008: IL RESOCONTO COMPLETO, composto da 17 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario TRANSSYBERIA RALLY 2008: IL RESOCONTO COMPLETO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

FORFAIT Questa volta a Ulaanbaatar non sventolerà alcun tricolore. Al via della penultima tappa hanno infatti dovuto dare forfait il nostro Lutteri e il suo compagno d'avventura, il pilota del Qatar Adel Abdulla. Troppo gravi si sono rivelati i danni subiti dalla loro Cayenne numero 3 negli ultimi chilometri della speciale precedente, cui nemmeno una notte di duro lavoro da parte dei meccanici è riuscita a porre rimedio.

SOTTO I RIFLETTORI Gli equipaggi rimasti in gara si sono lasciati alle spalle il caldo e la polvere per affrontare soprattutto guadi, rivelatisi però meno insidiosi rispetto all'edizione 2007, in virtù di un livello dell'acqua più basso. All'interno di una tappa di 339 chilometri totali, la speciale di 172 ha regalato ancora una volta un bel po' di emozioni. Protagonista, stavolta involontario, è stato Schwarz, finito sotto i riflettori per gli inconvenienti elettrici che hanno colpito la sua Porsche. Rallentato, ha dovuto cedere la piazza d'onore nella classifica generale agli spagnoli Soler-Peinado, trionfatori di giornata.

PIEDI DI PIOMBO
Il leader della classifica, il francese Lavieille, con il suo fido secondo Borsotto, ha invece corso di conserva, senza prendersi grandi rischi, riuscendo comunque a incrementare il loro vantaggio sul secondo. A una sola tappa dalla fine, due ore e un quarto di margine sono una bella ipoteca sul successo finale. Ce n'è a sufficienza per dormire tranquilli in quella che è l'ultima notte in tenda prima dell'ingresso a Ulaanbaatar.


VEDI ANCHE




Pubblicato da Redazione, 24/07/2008
Gallery
Transsyberia Rally 2008: il resoconto completo
Logo MotorBox