Safety car

Mercedes C 63 AMG Coupé Black Series


Avatar di Luca Cereda , il 27/04/12

9 anni fa - Quella che le lascia tutte dietro...

517 cavalli messi al servizio della sicurezza in pista. Ecco com'è la Mercedes C 63 AMG Coupé Black Series in versione safety-car del campionato DTM.

A CIASCUNO IL SUO Ecco la macchina che, a suo modo, mette tutte le altre in fila: la safety car. Ormai arcinota al grande pubblico è quella della Formula Uno, la Mercedes SLS AMG. Da queste immagini però apprendiamo che un altro bolide della Stella, stavolta la C 63 AMG Coupé Black Series, è stata messa sotto contratto per fare da paciere nel campionato tedesco di Turismo, il DTM. Caratterizzata da un’estetica che va oltre le luci lampeggianti e gli adesivi, attaccherà a lavorare il 29 aprile in occasione della gara di Hockenheim.

VEDI ANCHE


FIBRA DI CARBONIO Al netto dei ferri del mestiere, il suo look particolarmente aggressivo questa C 63 AMG Coupé Black Series lo deve alle aggiunte di un pacchetto estetico che comprende: cerchi in lega da 19’’ calzanti scarpe Dunlop Sport Maxx Race, componenti in fibra di carbonio (calotte specchi, minigonne e diffusore posteriore) e uno scarico sportivo che rappresenta l’unica modifica tecnica apportata alla C 63 safety-car rispetto alla versione stradale.

PISTAIOLA Per il resto le due giocano ad armi pari: 517 è il computo dei cavalli dei rispettivi V8, e identici sono i dati del crono nello 0-100 (4,2 secondi) e della velocità massima autolimitata (300 km/h tondi). Anche l’assetto è identico. Negli interni si riscontrano, poi, alcune differenze legate di nuovo al ruolo che questa speciale C 63 andrà a ricoprire, alternandosi con Audi e Bmw, nel DTM: la C 63 AMG Black Series safety car monta infatti cinture di sicurezza a quattro punti e un apposito apparecchio audio per comunicare con i commissari di gara. 


Pubblicato da Luca Cereda, 27/04/2012
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox