Autore:
Matteo Gallucci

FORZA LAVORO Incredibile ma vero ma Volkswagen si trova a dover gestire il problema di carenza di ingegneri dopo l’esodo dovuto allo scandalo del dieselgate che ora sta ostacolando gli sforzi per far sì che le auto della Casa di Wolfsburg soddisfino le nuove regole sulle emissioni WLTP che entreranno in vigore nell'Unione Europea da settembre.

LE DICHIARAZIONI Il 2015 è stato l’anno della crisi del Gruppo VW investito dallo scandalo emissioni che ha portato rallentamenti sulla vaso di sviluppo dei propri motori: “Le competenze nello sviluppo del motore sono andate perdute” esclama il CEO Herbert Diess. Il numero uno di Volkswagen spiega che è diventato molto più difficile ottenere le certificazioni per i propri motori a livello mondiale con i regimi del WLTP. Si ipotizza una chiusura temporale di alcuni stabilimenti: “Questa situazione influisce sull’utilizzo delle capacità dei nostri stabilimenti, quindi ci saranno giorni di chiusura nei nostri siti durante questo periodo” con riferimento temporale ai mesi tra agosto e ottobre. "Una cosa è chiara, però: questo sarà un compito titanico per la seconda metà dell'anno, in particolare sul margine", ha detto Diess. Il passaggio da BMW al Gruppo Volkswagen di Markus Duesmann (stesso percorso fatto da Diess) doveva aiutare a risolvere il problema vista l'esperienza come ingegnere specializzato nello sviluppo dei motori anche in Formula 1 ma il nuovo manager ha subito confermato la possibilità di ritardi nell'ottenere le nuove certificazioni. Hernert Diess mette tutti sull'attenti riguardo alla nuova procedura di test WLTP: "Il più grande volume e rischio di guadagni per Volkswagen".

CONSEGNE A RISCHIO A giugno, VW ha avvertito che la produzione di fino a 250.000 vetture sarà ritardata a causa di WLTP e il mese scorso sarebbero stati affittati grandi spazi di parcheggio per accumulare i veicoli che non possono essere venduti o in attesa di aggiornamenti per superare i nuovi test. Il rischio è che la nuova normativa WLTP potrebbe costare a Volkswagen oltre 1 miliardo di euro, come riportato detto dal direttore finanziario Frank Witter.


TAGS: volkswagen vw volkswagen emissioni volkswagen wltp