Volkswagen, maxi parcheggi in affitto per ritardi omologazioni WLTP
Industria

Volkswagen, maxi parcheggi cercansi. La grana omologazioni


Avatar di Lorenzo Centenari , il 25/07/18

3 anni fa - Centinaia di migliaia di auto nuove non rispecchiano i nuovi standard

Centinaia di migliaia di auto nuove non rispecchiano i nuovi standard di omologazione e giacciono su piazzali e piste aeroportuali

RISCHIO CODE Quando una nuova legge è in grado di influenzare il mercato, ma di influenzarlo in maniera pesante. Quasi al punto da paralizzarlo. Il collo di bottiglia delle omologazioni WLTP è più stretto di quanto si pensasse. Tanto che Volkswagen non ha altra scelta che mettere in standby interi lotti produttivi, in attesa che ricevano il sigillo di approvazione. Come? Parcheggiando da qualche parte i modelli nuovi non conformi. Dove? Questo è il problema.

IN ESILIO I parcheggi delle fabbriche e dei centri prova non bastano più, per stoccare tutte quelle Golf, Polo, Tiguan e via dicendo non ancora certificate secondo i canoni WLTP (Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedure), in vigore dal 1° settembre 2018, Volkswagen è ora costretta ad affittare superfici esterne al perimetro aziendale. Secondo alcune stime, i nuovi esemplari in coda per i test sarebbero nient'altro che 250.000

VEDI ANCHE



PARK TO FLY Uno dei ricoveri individuati da Volkswagen per le proprie auto in attesa di omologazione è il nuovo aeroporto di Berlino-Brandeburgo. Non ancora operativo (e forse mai lo sarà...), lo scalo alla periferia sud della capitale tedesca avrebbe insomma finalmente trovato una destinazione d'uso. Altri hub battezzati dal Gruppo come momentaneo magazzino a cielo aperto sono poi gli aeroporti di Münster, OsnabrückHannover, oltre al porto di Wilhelmshaven.

INCUBO WLTP I nuovi cicli di omologazione, per Volkswagen ma non solo, sono una grana in piena regola. Al rientro dalle vacanze estive e per tutto il mese di settembre, la fabbrica di Wolfsburg dovrà subire un periodo di chiusura, necessario per concentrare le risorse sulle sessioni di test, e permettere così alla intera gamma di rispettare le norme WLTP. Da settembre, quindi, in vendita solo i modelli che già rispettano le regole. Tutti gli altri, fermi ai box.

RITARDATARIE Per Volkswagen, per Golf in modo particolare, si profila una stagione di passione. Probabile che si verificheranno ritardi nelle consegne di determinate motorizzazioni o allestimenti, e forse non solo limitate alla popolare best seller, al Suv Tiguan e alla monovolume Touran, i prodotti cioè che nascono a Wolfsburg. Prima di svuotare i parcheggi presi in affitto, servirà tempo. 


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 25/07/2018
Vedi anche
Logo MotorBox