Pubblicato il 05/08/20

MINI CYBERTRUCK Gli ultimi scambi di Elon Musk su Twitter darebbero per possibile un futuro ''mini Cybertruck'' per il mercato Europa. Cerchiamo di scoprire se si tratta di una semplice boutade, o se c'è qualcosa di vero sotto.

OCCHIO A TWITTER Quando si parla di Tesla, e in particolare di Elon Musk, il tweet è sempre dietro l'angolo. Il Ceo dell'azienda californiana cinguetta spesso, dando libero sfogo a tutti i pensieri che gli transitino per la mente. Saranno tanti, immaginiamo, trattandosi di una personalità geniale. Ma qualche volta, anche un genio rischia di spararla grossa. L'ultima risposta offerta a un fan che chiedeva lumi circa un piccolo Cybertruck per l'Europa può essere tradotta così: ''Molto probabilmente è sulla buona strada''. Un'affermazione che ovviamente ha scatenato il dibattito.

 

SMONTA E RIMONTA Dicevamo di quanto Musk sia piuttosto attivo, con la mente e con la tastiera dello smartphone. Ed ecco che, proprio a proposito di Cybertruck, il super manager aveva in effetti recentemente aperto a una possibile alternativa, qualora le cose dovessero andar male. ''Se dovesse emergere che nessuno vuole comprare un pickup così strano, allora - sostenne Musk - faremo un truck normale. È pieno di pickup tutti uguali là fuori, talmente simili che fatichi a vedere le differenze. Possiamo fare una copia se serve, è facile''Una risposta, quella del patron Tesla, che sa di provocatorio. Farà un Cybertruck strano, o lo farà normale? E lo farà solo grande, oppure anche più piccolo per il mercato europeo? Tra mille domande, una certezza: citando Oscar Wilde, ''non importa che se ne parli bene o male, ma che se ne parli''. E di Musk e di Tesla, si parla sempre.


TAGS: tesla twitter elon musk Elon Musk twitter tesla cybertruck mini cybertruck