Pubblicato il 12/07/20

Musk e Twitter, un rapporto difficile

È innegabile che Elon Musk faccia ormai parte della categoria delle celebrità, trasceso dall'essere un ''semplice'' imprenditore a un personaggio che fa notizia qualunque cosa faccia. Con quasi 37 milioni di follower su Twitter (la sua piattaforma di comunicazione d'elezione), ogni sua dichiarazione viene ripresa, analizzata, ritwittata e commentata in tutto il mondo. Del resto anche la sua relazione con la cantante Grimes (e il nome da loro scelto per il primogenito) è diventata a tutti gli effetti materiale da tabloid. Questa cosa non è sempre positiva: a inizio maggio, il boss di Tesla aveva fatto perdere circa 13 miliardi di dollari di capitalizzazione (più o meno il 10% del totale ) alla sua azienda con un messaggio in cui scriveva che secondo lui le azioni della società avevano un valore troppo alto. Un po' di tempo dopo aveva annunciato che si sarebbe preso una pausa dal popolare social network, ma il detox non è durato molto.

S3XY TESLA SHORTS Soltanto nell'ultima settimana sono state due le iniziative (o trovate, o come preferite chiamarle) che lo hanno visto ancora una volta al centro dell'attenzione mediatica. La prima è il lancio, sul sito ufficiale della Casa di Palo Alto, di... un paio di pantaloncini. Niente di strano, teoricamente, eppure quando ci sono di mezzo Musk e Tesla tutto diventa un evento: gli shorts, venduti al prezzo di 70 dollari e che mostrano il logo Tesla sul davanti e la scritta S3XY sul retro, sono rapidamente andati sold out. E probabilmente diventeranno un oggetto di culto che verrà rivenduto a prezzi moltiplicati da chi è riuscito ad accaparrarseli. Gli osservatori più smaliziati, oltre ad avere notato come Musk possa ormai vendere di tutto, alla stregua di un influencer di alto livello, sostengono anche che gli short, ufficialmente battezzati Tesla Short Shorts, nascondano anche una presa in giro ai cosiddetti shortseller delle azioni Tesla. È interessante poi notare che, forse per la prima volta, la scritta sul retro sembra confermare una volta per tutte l'ipotesi che i nomi dei modelli Tesla (Model S, Model 3, Model X e Model Y) siano stati scelti proprio per creare la scritta ''sexy''.

Tesla Short Shorts

KANYE FOR PRESIDENT? Ma non è tutto: la notizia che ha fatto più rumore è indubbiamente quell'altra, legata alla sua amicizia con Kanye West. I due soprattutto negli ultimi tempi si fanno spesso vedere insieme, si supportano pubblicamente a vicenda, e hanno reso molto social la loro amicizia, come anche le rispettive consorti (appunto la cantante Grimes e la influencer più famosa del mondo: Kim Kardashian). Negli ultimi giorni, il famoso rapper ha fatto discutere con l'ennesima delle sue sparate: l'annuncio della candidatura a Presidente degli Stati Uniti. Per quanto la cosa sia decisamente inverosimile, l'amico Elon non ha esitato a esprimere il suo ''pieno supporto'' con un tweet. Ma c'è anche un piccolo mistero: in seguito a una delirante intervista sull'argomento, in cui West esprimeva tra le altre cose posizioni antiabortiste e antivacciniste, l'utente di Twitter John Crowley ha sollecitato Musk a un commento. E il boss di Tesla ha risposto che lui e Kanye ''potrebbero avere più divergenze di opinione'' di quanto pensasse. Commento che l'imprenditore di Palo Alto ha però successivamente cancellato dal proprio profilo. Una settimana intensa, insomma. Ma quali saranno le prossime dichiarazioni che ci possiamo aspettare dal polemista seriale Musk? E, soprattutto, ritratterà anche quelle?


TAGS: tesla elon musk tesla shorts kanye west