Logo MotorBox
Videogame

Skoda Vision Gran Turismo, dietro un concept digitale c'è una storia vera


Avatar di Lorenzo Centenari , il 04/05/24

3 settimane fa - Dopo Fortnite, il marchio ceco espande la propria presenza nei giochi di corse

Skoda Vision Gran Turismo (2024): in video, ecco perché è speciale
Dopo Fortnite, il marchio ceco espande la propria presenza nel mondo dei videogiochi. Dietro Vision Gran Turismo, un progetto "reale". Video

Con le corse virtuali, Skoda a quanto pare sembra averci preso gusto. A dicembre 2023 il debutto nel mondo Fornite con ''Out of Bounds Odyssey'', ora il grande passo e l'avventura con il leggendario gioco per Play Station Gran Turismo. Il primo contributo è Skoda Vision Gran Turismo, uscita allo scoperto il 24 aprile scorso, in contemporanea alla release dell'aggiornamento mensile di Gran Turismo 7. Intanto, il video dell'unveiling.

TUTTO COMINCIÒ COSÌ Skoda Vision Gran Turismo è una concept car virtuale, i progettisti tuttavia hanno dovuto tenere conto di una serie di severe restrizioni, in linea con i requisiti della popolare serie digitale. Ecco perché è interessante ascoltare la testimonianza di chi l'auto l'ha disegnata e calibrata per ottemperare a tutte le specifiche del gioco. ''Il fascino di Gran Turismo non risiede solo nella grafica di prima classe: il gioco - spiega Martin Porteš, che ha guidato il team di progettazione - vanta anche una simulazione di guida quanto mai realistica che impone di curare il design dell'auto sin nei minimi particolari. Per farsi un'idea, l’auto e le sue caratteristiche nel gioco sono definite da più di 100 parametri tecnici”. In video, scopri la storia dietro lo sviluppo e come il chief designer Skoda Oliver Stefani in prima persona sia stato coinvolto in quella che era iniziata come un'idea in pausa pranzo da parte di un gruppo di dipendenti.

RALLY LEGACY Dalle forme leggermente futuristiche, Skoda Vision Gran Turismo si rifà in ogni caso sia al Modern Solid, l’attuale linguaggio di design del marchio del Gruppo Volkswagen, sia - soprattutto - alla ricca storia Skoda nel mondo del motorsport. Non è un caso che i designer si siano ispirati a vetture da corsa del passato come Skoda 1100 OHC o Skoda 130 RS. La tradizionale livrea bianca e blu con dettagli rossi è proprio la stessa indossata dalle due 130 RS che ottennero la famosa doppia vittoria al Rally di Monte Carlo del 1977.

VEDI ANCHE



Skoda Vision Gran Turismo: passato, presente, futuro Skoda Vision Gran Turismo: passato, presente, futuro

BELLA DA FAR MALE A differenza delle celebri antenate, tuttavia, Skoda Vision Gran Turismo è un'auto elettrica (ma con trazione integrale). I progettisti l'hanno dotato di batterie agli ioni di litio nel pavimento, quattro motori elettrici, due su ciascun asse, e una potenza totale di 800 kW (1.087 CV). L'auto utilizza un'architettura a 800 volt e un'aerodinamica attiva. “Volevamo non solo che avesse un bell'aspetto - afferma Porteš -, ma che fosse anche in grado di competere con le migliori della sua categoria. È un'auto spietata, sarà un vero test per la tecnica del pilota”.

Quattro motori elettrici, aerodinamica attiva Quattro motori elettrici, aerodinamica attiva

MASSIMA CONCENTRAZIONE I progettisti hanno adottato un approccio innovativo. “Abbiamo sviluppato Vision Gran Turismo in modo diverso dalle auto di serie. Solitamente - racconta l’interior designer Julien Petitseigneur - si definisce prima lo spazio interno e poi si elaborano i dettagli, mentre qui siamo partiti da ciò che è più visibile dall'abitacolo: il volante, che è dotato di tutti gli elementi di gioco necessari e dal quale deriva il design degli interni nel loro insieme”. Tutto, della cabina di pilotaggio, è progettato per aiutare a focalizzare l'attenzione del giocatore sulla pista. Non resta che mettersi alla prova.

Skoda Vision Gran Turismo: prego, a lei il volante Skoda Vision Gran Turismo: prego, a lei il volante


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 04/05/2024
Tags
Gallery
Vedi anche