Autore:
Giulia Fermani

MOTORSPORT STORICO Porsche trionfa al terzo Rally Classic di Auto Motor Sport e Motor Klassik China con una Porsche 911 del 1964. Il Museo Porsche che per inciso è la terza volta consecutiva che prende parte alla competizione, ha portato due vetture storiche custodite nella sua collezione: una Porsche 911 2.0 del 1964 ed una Porsche 911 Carrera (993) del 1998. Il rally, lungo complessivamente 1.000 chilometri, ha messo a dura prova mezzi e uomini nel tragitto compreso tra Pechino e Shanghai. 

OLDTIMER La gara si è sviluppata in due tappe: la prima, lunga oltre 500 km e della durata di due giorni, è partita da Yanqing (Pechino) per arrivare a Zhangjiakou dove le auto hanno sostato prima di dirigersi alla prima meta, Shangyi, alle porte della Mongolia. Alla guida delle due auto storiche della Cavallina, Lutz Meschke, membro del Consiglio Direttivo e da Achim Stejskal, Direttore del Museo Porsche.

DAY TWO La seconda tappa (circa 600 chilometri), partita dal centro di Shanghai per raggiungere Qiandaohu ha visto giungere in fondo entrambe le auto di Stoccarda, che si sono guadagnate diversi premi per la partecipazione all'evento, tra cui "The Most Popular Brand Award of the Event" per il marchio più apprezzato e "The Most Wanted Classic Car of the Event" per la vettura storica più desiderata, la Porsche 911.


TAGS: porsche museo porsche Rally Classic di Auto Motor Sport e Motor Klassik China Top City Classic Rally