Autore:
Federico Sardo

NISSAN GT-R CABRIO? Se il vostro sogno è sempre stato quello di vedere Nissan GT-R in versione decappottabile, ora è stato realizzato un rendering apposta per esaudirlo (o per farvi capire che forse non è poi una grande idea). È ormai palese a tutti che la tendenza a immaginare qualsiasi tipo di modifica e darne una dimostrazione visiva tramite la pratica della realizzazione di render non risparmia niente e nessuno. Nel bene e nel male.

GLI AUTORI L'account Instagram J.B. Cars, forte di quasi 90mila follower e interamente dedicato proprio a questo tipo di fantasiose realizzazioni, ha infatti postato una versione molto realistica e ben fatta di come potrebbe risultare la GT-R giapponese se le venisse tolto il tetto. Il motivo? Adattando una citazione da Trainspotting potremmo dire "chi ha bisogno di un motivo quando hai Photoshop?"; oppure possiamo semplicemente prendere atto del fatto che alcune macchine scatenano in modo particolare la fantasia dei creativi: dal 2007, anno della sua presentazione, Nissan GT-R su Internet è stata rivisitata quasi in tutti i modi possibili, quindi non è poi nemmeno così sorprendente che ora abbia addirittura perso... la testa.

Nissan GT-R cabrio: prima e dopo l'intervento

IN CARNE E OSSA Va detto, peraltro, che la GT-R è anche una delle auto sulle quali è più comune vedere pesanti operazioni di tuning anche nella realtà. E, soprattutto, pare che nel 2014 una versione cabrio di Nissan GT-R sia effettivamente stata realizzata in California dall'officina Newport Convertible Engineering, per conto di un misterioso cliente di Abu Dhabi. E forse è proprio a lui che andrebbe dedicato questo rendering.


TAGS: nissan nissan gt-r rendering nissan gt-r cabrio nissan gt-r convertible car mod car mod atrocities