Pubblicato il 13/10/20

EQC ALLA SECONDA Mercedes mostra al pubblico lo studio di design EQC 4x4². Basato su EQC 400 4Matic, si tratta di un SUV elettrico che vuole dimostrare di essere capace di tutto, anche di fare il fuoristrada vero. Ecco perché si alza da terra e si rinforza.

ALTEZZA MEZZA BELLEZZA Passaruota bombati e sospensioni rialzate: l'EQC 4x4² non nasconde le sue intenzioni da fuoristrada. Quasi 20 cm più alto di EQC standard, è anche più alto da terra di circa 15 cm: i guadi, insomma, non fanno più paura. Le ruote sono da 20 pollici, ma l'angolo di sterzata si mantiene stretto - a detta di Mercedes-Benz - grazie all'assale anteriore a quattro bracci. Anche gli angoli di attacco, uscita e brakeover raggiungono rispettivamente i 31,8/33/24,2°, rispetto ai 20,6/20/11,6° di EQC standard. 

EQC 4x4²

SILENZIOSO MA NON TROPPO Per conferire un sound caratteristico a EQC 4x4², Mercedes ha infine pensato a una gamma di suoni specifici nell'abitacolo, in funzione della velocità e della posizione del pedale dell'acceleratore. Oltre a questo è presente un generatore di rumore esterno, con i proiettori utilizzati come altoparlanti per i pedoni. Per ora solo un progetto di design, ma in futuro, chissà.


TAGS: mercedes suv elettrico mercedes eqc Mercedes EQC 4x4