Pubblicato il 16/04/20

Fuoristrada estremi

I SUV sono i veicoli di maggior successo nel mercato automobilistico, ed è ormai quasi proverbiale il fatto che spesso ne viene fatto un uso soprattutto cittadino, non davvero da fuoristrada. Se invece per le vostre esigenze aveste mai bisogno di qualcosa davvero estremo, qualcosa che vi permetta di andare davvero ovunque e in qualsiasi condizione... beh nel mondo c'è davvero di tutto. Cingolati, veicoli a otto ruote, mezzi anfibi: che dobbiate andare sulla neve o sull'acqua o su qualsiasi, davvero qualsiasi, tipologia di percorso, esiste qualcosa che fa al caso vostro. Stiamo parlando dei fuoristrada più estremi del mondo. Vediamo quali sono i dieci segnalati da CarBuzz.

Sherp ATV
Makar Burlak 6x6
Ripsaw EV2
Tinger Track
Avtoros Shaman
Gibbs Terraquad
Argo Aurora 950 SX-R
Rokon Trail-Breaker
Kamaz 43509 Race Truck
Parajet Explorer

Sherp ATV
Il designer russo Alexei Garagashyan non si è posto limiti quando nel 2012 ha ideato i primi veicoli Sherp: voleva qualcosa di semplice, con poca elettronica, facile da riparare e che potesse andare ovunque: dune, acqua, foreste. Nessun limite. A partire dal 2015 i veicoli sono in vendita, e nel 2016 un esemplare ha fatto anche la sua comparsa in Top Gear. Una particolarità dell'ATV di Sherp è che se anche dovessero danneggiarsi le ruote, il corpo del veicolo è sigillato ermeticamente, e può galleggiare senza che gli occupanti si bagnino anche con una sola goccia di acqua.

Makar Burlak 6x6
Anche il Burlak viene dalla Russia. Come il nome suggerisce, le ruote sono sei; si tratta di un altro veicolo anfibio, ideato per andare senza problemi fino al Polo Nord. Può trasportare fino a dieci persone e offre tanto di doccia e cucina. Considerato dove deve andare, ha molto senso il fatto che sia isolato termicamente e che si possa raggiungere il motore per eventuali manutenzioni dall'interno del veicolo, evitando di doversi esporre al gelo di quelle terre.

Ripsaw EV2
Siamo abituati a parlare di EV nel senso di Electric Vehicle (veicolo elettrico), ma in questo caso la E sta per Extreme. Ogni esemplare è costruito a mano, con tempistiche intorno ai sei mesi e un prezzo che viaggia intorno al mezzo milione di dollari. È anche, a nostro avviso, uno dei più belli da vedere tra i mostri di questa lista, e non dobbiamo essere gli unici a pensarlo se ''la bestia'' ha fatto la sua comparsa anche in Fast and Furious 8 e nel mitico The Grand Tour (il programma post-Top Gear del trio Jeremy Clarkson, Richard Hammond e James May disponibile su Amazon Prime).

Ripsaw EV2

Tinger Track
Rispetto ai bestioni che abbiamo visto finora, il Tinger Track è decisamente un piccoletto. Ma il suo segreto sta nella versatilità: che si tratti di acqua, neve o paludi, l'agile e leggero cingolato anfibio può essere quello che fa per voi. Del resto chi non vorrebbe affrontare la neve per poi andare a pescare in un lago, e tutto senza scendere dallo stesso veicolo?

Avtoros Shaman
Se avete sempre pensato che quattro ruote non fossero abbastanza, che cosa ne dite di otto? Altro bestione russo, lo Shaman monta il motore da 3 litri di un camion Iveco e un cambio manuale a sei marce. Trasporta fino a nove persone e, a sentire quelli di Avtoros, le quattro ruote anteriori lo rendono estremamente maneggevole. Non solo: giurano che è assolutamente adatto anche a essere guidato sulle strade di tutti i giorni. Del resto chi non vorrebbe andare a fare la spesa con otto ruote sotto il sedile?

Gibbs Terraquad
Gibbs
è specializzata in veicoli anfibi, e questo è il loro fiore all'occhiello. A prima vista può sembrare soltanto un piccolo quad, ma entrando in acqua le ruote si spostano in orizzontale e si attiva un propulsore per solcare i mari (o perlomeno i laghi). Il Terraquad aggiunge una velocità massima di 80 km/h su terra, e nientemeno che di 72 km/h in acqua.

Gibbs Terraquad

Argo Aurora 950 SX-R
Aurora 950 SX-R
, top di gamma di Argo, è un altro gioiello a otto ruote. Col suo motore V2 da 40 CV e lo spazio per sei passeggeri su terra e quattro su acqua, è la scelta ideale per le vostre esigenze quando si tratta di farsi strada nella giungla o di guadare fiumi. Anche il prezzo non è poi così irraggiungibile, fermandosi appena sotto ai 30mila dollari.

Rokon Trail-Breaker
E se invece voleste una due ruote? Se tutto questo sproposito di ruote non facesse per il vostro cuore di motociclisti? Beh, Rokon ha esattamente quello che fa per voi. Il marchio è attivo dal 1963, e sin da allora lavora sul perfezionamento delle moto fuoristrada più estreme sul mercato. Non saranno esattamente dei fulmini di guerra in pista, ma volete mettere con la possibilità di affrontare pendenze fino al 60% e con una trazione integrale assolutamente a prova di neve, sabbia e fango?

Kamaz 43509 Race Truck
Kamaz
è l'assoluto dominatore della categoria camion della Dakar, con ben sedici vittorie, e il motore turbo a sei cilindri da 13 litri del modello da gara 43509 genera 1.150 CV. Insomma, non è un caso che cercando il nome di questo marchio su Google, i risultati che compaiono sono cose tipo ''perché i Kamaz sono i camion migliori del mondo''. Volete altri numeri? Un esemplare pesa 9,5 tonnellate e ogni ruota da sola pesa 150 kg. Ah, dimenticavamo un'altra cifra: il prezzo? Intorno ai 400mila dollari.

Kamaz 43509 Race Truck

Parajet Explorer
Bello guadare i fiumi, affrontare il deserto, andare al Polo Nord o districarsi nella savana. Ma sappiamo che cosa vi manca ancora in questa lista: qualcosa che possa anche volare. Ed ecco a voi il Parajet Explorer. Si tratta di un dune buggy con un bell'alettone che gli permette di alzarsi anche in volo, soprattutto grazie a uno dei più incredibili rapporti peso-potenza del mondo: il motore rotativo Twin Rotor RT600 EFI da 600 cc genera circa 100 CV per 22 chili di peso. Siete pronti a decollare?


TAGS: fuoristrada off road estremi