Pubblicato il 27/01/2020 ore 15:55

NATO PER IL FUORISTRADA Se in alcune zone degli Stati Uniti i pick-up arrivano a totalizzare un quarto delle auto vendite, qui da noi i mezzi con il cassone continuano a essere poco diffusi, ma cominciano a vedersene sempre di più in circolazione. Nissan ha presentato oggi il modello più estremo del suo pick-up Navara, l’Off-Roader AT32, sviluppato in collaborazione con Arctic Trucks, azienda islandese specializzata nella produzione di veicoli off-road.

PIÙ AGGRESSIVO FUORI... Tra le caratteristiche specifiche di questa versione spicca una nuova e più efficace protezione del sottoscocca in alluminio. Inediti anche gli pneumatici Nokian da 31,6 pollici, che contribuiscono a migliorare consumi ed emissioni, senza penalizzare il comportamento fuori strada. I cerchi in lega neri satinati hanno una doppia valvola per una regolazione più rapida e precisa della pressione. Specifici anche i passaruota in plastica nera e le sospensioni Bilstein.

Nissan Navara Off-Roader AT32, fuoristrada estremo

... E SICURO DENTRO Basato sull’allestimento N-Guard, l’Off-Roader AT32 offre di serie le tecnologie di Hill Start Assist, Hill Descent Control, frenata di emergenza intelligente e Intelligent Around View Monitor. Come optional per i più coraggiosi, Nissan offre anche il differenziale anteriore con blocco elettronico, che aumenta la trazione in condizioni estreme, e uno snorkel per l’aspirazione di aria: con questa “prolunga”, la capacità di guado del Navara arriva a ben 80 cm.

MOTORI, USCITA Il motore sarà il 2,3 litri da 190 CV con 450 Nm di coppia delle versioni più potenti, naturalmente con trazione integrale, conforme ai requisiti WLTP. Nissan Navara Off-Roader AT32 arriverà nelle concessionarie del Vecchio Continente a partire dal prossimo mese di febbraio. Prezzi non ancora dichiarati.


TAGS: fuoristrada nissan navara pickup off-roader artic trucks