Pubblicato il 22/06/20

AEREO IBRIDO Come è stato per l'auto, probabilmente dovremo fare l'abitudine anche all'idea di viaggiare in elettrico... in cielo. Sì, perché presto o tardi la tecnologia rimpiazzerà i motori tradizionali e ci farà volare con velivoli ibridi o elettrici. Forse, nemmeno tanto in là nel tempo: visto che un aereo ibrido già c'è e si chiama Ampaire Electric.

PROBLEMI COMUNI La perplessità - legittima - di rimanere a piedi o di avere difficoltà ad effettuare la ricarica con un'auto elettrica, soprattutto negli scorsi anni, ha toccato tutti. Oggi l'elettrico è in via di diffusione, e anche in termini di autonomia si sono fatti passi avanti, con percorrenze fino a 700 km (stando ai rumors sulla nuova Tesla Model 3). Ma con un aereo, come la mettiamo? Certamente incontrerebbe qualche ostacolo in più, perché rimanere senza... batterie a 10 km di altitudine non farebbe piacere a nessuno.

PER GRADI Così, proprio come per il mondo auto, la soluzione più plausibile pare quella di convertirsi all'elettrico passo passo, iniziando da un veicolo ibrido. Ampaire, società con sede in California, ci sta provando. Il primo step è stato prendere un aereo preesistente, modificarlo e installarvi un propulsore elettrico. Ampaire Electric EEL non è altro che un Cessna 337 Skymaster bimotore modificato: attualmente, infatti, vola con un motore a combustione e uno elettrico.

Ampaire EEL Hybrid: un motore a combustione, uno elettrico

AEREI PICCOLI, VOLI BREVI Come era logico aspettarsi, per ora si parla di piccoli velivoli, da massimo una ventina di posti, utilizzabili per brevi tragitti: sì perché le batterie, che si tratti di auto o aereo, pesano ancora abbastanza e questo qualche problema lo crea, alle quattro ruote come alle due... ali. Secondo i rapporti pubblicati sull'Ampaire Electric, però, i consumi con l'ibrido scendono del 70-90%. Per non parlare del rumore, naturalmente.

SI PARTE ALLE HAWAII Ampaire avrebbe stabilito una collaborazione con una società che opera alle Hawaii, così da poter utilizzare gli aerei ibridi nelle migliori condizioni: piccoli gruppi e brevi spostamenti, per i collegamenti tra un'isola e l'altra. Suona un po' fantascientifico, chissà tuttavia che nel giro di qualche anno non si volerà in un surreale silenzio, stile aliante.


TAGS: aerei aerei ibridi aerei elettrici