Autore:
Simone Dellisanti

CHI SONO I nuovi Michelin Pilot Sport 4 sono pneumatici estivi nati per soddisfare il guidatore esigente, alla ricerca del piacere di guida e del controllo in ogni situazione. Appositamente per loro, è stata sviluppata una nuova mescola di gomma che permette allo pneumatico di eccellere nella sicurezza, di contrastare la forza centrifuga e di "aggrapparsi" al suolo, per una migliore stabilità. Tutto questo senza dimenticare il divertimento alla guida, grazia all'alto livello di trazione e di handling anche ad altissime velocità.

COME SONO FATTI Michelin ha pensato proprio a tutto per i nuovi Pilot Sport 4 (PS4 per gli amici) anche all'estetica dello pneumatico, il profilo della mescola presenta dei canali longitudinali larghi e profondi, con tagli trasversali ai lati che promettono il massimo drenaggio sul fondo bagnato. Una soluzione che migliora anche la durata chilometrica dello pneumatico e l’efficienza in consumo di carburante.

DYNAMIC RESPONSE Dietro alla grande reattività e precisione di guida del Pilot Sport 4 c'è il vero ingrediente segreto di Michelin:  la nuova tecnologia "Dynamic Response" che prevede una tela ibrida e supplementare di aramide e di nylon, denominata tela a zero gradi, dalla struttura molto resistente che permette al guidatore di avere un maggior controllo alla guida e sui cambi di direzione. Questo nuovo abito permette di contrastare la forza centrifuga e dare stabilità anche alle velocità più elevate.

LA SICUREZZA Per aumentare l’efficacia in frenata e trazione,“Elastomeri funzionali” di nuova generazione, sono stati integrati nella mescola. Gli elastomeri sono in grado di assumere la forma della superficie stradale, fornendo grip elevatissimo sul bagnato riducendo, cosi, il pericolo di aquaplaning.

CUORE SPORTIVO Il design del battistrada trae ispirazione dal mondo dalla Formula E, presentando un nuovo profilo con un intaglio inferiore del 10%, che permette una maggior impronta a contatto con il suolo rispetto ai Pilot Sport 3.

TEST TRACK Ho provato il nuovo Pilot Sport 4 sul tracciato pavese di Vairano su una gamma di macchine Audi, più precisamente A4 Avant, A3 tre porte e TT, confrontando le nuove mescole francesi con i Pilot Sport 3, già considerate le gomme di riferimento del settore per le vetture sportive e per le potenti berline.

PRIMO TEST La prima prova è stata lo "Steering pad" sul bagnato dove si doveva percorrere un cerchio a velocità crescente per testare la tenuta in curva. Con i PS4 ho raggiunto una velocità superiore fino a 5 km/h prima che l'ESP intervenisse, dandomi la sensazione di avere maggior grip e confidenza con la vettura. Di contro le PS3, con l'aumento della velocità, perdevano aderenza portandomi lontano dai coni, con un accentuato sottosterzo.

SECONDO TEST Il secondo test, la frenata sul bagnato, mi ha permesso di verificare la sicurezza delle gomme, un fattore che in casa Michelin non danno mai per scontato ed è tenuto, da sempre, in forte considerazione. Le nuove gomme hanno fatto registrare un deciso miglioramento degli spazi di arresto, con una media su più passaggi di 32,1 metri contro i 34,7 metri rispetto al PS3, uno scarto, all'incirca, di tre metri.

TERZO TEST La giornata a Vairano si è conclusa con la prova più divertente, in pista e sull'asciutto. Il tracciato, ricco di curve veloci ma anche di lente chicane, mi ha permesso di verificare la buona stabilità delle mescole in accelerazione a tutto vantaggio del piacere di guida e della sensazione di sicurezza. Inanellando un giro dietro l'altro, ho avuto la sensazione di avere un maggior controllo e facilità sia nell'inserimento sia in uscita in curva, anche a velocità sostenuta. Sono rimasto piacevolmente sorpreso della stabilità delle Audi gommate Michelin Pilot Sport 4 soprattutto in frenata, anche nelle staccate un po' impiccate, il PS4, mi ha permesso di correggere con facilità la traiettoria, e riprendere in mano il controllo della situazione, in uno spazio di manovra davvero minimo.

AL TOP Insomma, i Pilot Sport 3 erano già le gomme di riferimento per il settore ma ora Michelin, con i Pilot Sport 4, ha migliorato ulteriormente e ha alzato ancora un poco l'asticella per le case concorrenti, stabilendo nuovi termini di paragone sul mercato, per il piacere di guida, la sicurezza ma anche per la performance. Già in vendita, sono prodotte in Europa negli stabilimenti di Francia, Spagna, Germania e Polonia del Bibendum, presenti in diciassette misure, per cerchi da 17, 18 e 19 pollici.


TAGS: audi tt prova gomme pilot sport 3 michelin mescole ps4 pilot sport 4 circuito vairano