Autore:
Roberto Tagliabue
Pubblicato il 10/07/2013 ore 11:44

PROGETTAZIONE IN 3D Il nuovo Ford Tourneo Connect, nelle due versioni per il trasporto persone, Tourneo Connect e Tourneo Connect7, è stato progettato e realizzato con l’impiego delle più avanzate tecnologie, compreso l’uso della visione virtuale tridimensionale, il Ford 3D Cave, che permette agli ingegneri di utilizzare speciali occhiali a proiezione tridimensionali, per avere l’esatta percezione, prima della realizzazione stessa, del risultato finale.

FUNZIONALITA’ Con l’impiego di questa moderna tecnologia, sono stati realizzati tutti gli interni che risultano così particolarmente funzionali, tanto nella flessibilità dei sistemi per la gestione dello spazio, quanto per l’accesso e la vita a bordo. Mutuati direttamente dal mondo aeronautico anche alcuni vani porta oggetti, “annegati” nella plafoniera, come le cappelliere degli aerei di linea.

LA 5 POSTI La versione cinque posti Ford Tourneo Connect, dotata di porte scorrevoli su entrambi i lati, per favorire l’accesso a bordo, ha un sistema di gestione dei sedili posteriori molto versatile. Possono essere ribaltati, con la tipica divisione 1/3 – 2/3, ripiegati o addirittura completamente rimossi, fino a lasciare un volume di carico totale di ben 2.410 litri. Valori da primato si annunciano anche per lo spazio a disposizione delle gambe dei passeggeri.

LA 7 POSTI Il Ford Tourneo Connect7 distribuisce i sette posti su tre file. Il divano dell’ultima fila, oltre a scomparire sotto il vano di carico, può scorrere in senso longitudinale, così da favorire, a seconda delle necessità, lo spazio per le gambe dei passeggeri o quello del vano di carico. Il Tourneo Connect7, rimosse le due file posteriori, offre un volume di carico totale di 2.620 litri. Ripiegando il sedile del passeggero della prima fila è possibile caricare oggetti particolarmente ingombranti, lunghi fino a 3 metri.


TAGS: ford tourneo connect connect7