Anteprima

Nuovo Ford Transit


Avatar Redazionale , il 14/01/13

8 anni fa - Il nuovo Ford Transit: veicolo globale

Al Salone di Detroit Ford presenta il nuovo Transit 2014

Tra i protagonisti dello stand Ford al Salone di Detroit c’è il nuovo Transit 2014, che pur presentandosi al mercato americano ribadisce la sua indole internazionale, pronto ad affrontare le esigenze di ben 116 mercati in tutto il mondo.

L’esperienza di Ford nel settore dei veicoli commerciali, e in particolare proprio in quello dei furgoni, è più che conclamata, a partire dal lontano 1961 quando esordì la leggendaria Serie E, per 33 anni il van più venduto negli USA. Tant’acqua è passata sotto ai ponti, e da allora i veicoli commerciali Ford si sono evoluti adattandosi alle esigenze di un mercato sempre più importante, che si appresta a essere uno dei pochi in crescita, nel settore dell’automotive, dei prossimi anni.

VEDI ANCHE



La sfida del XXI secolo riguarda certamente l’efficienza, la riduzione dei consumi e l’aumento del comfort e delle performance, intese come capacità di carico e portata. Il nuovo Ford Transit 2014 realizza ottimi risultati sul fronte dei consumi, anche con le plurifrazionate unità a benzina che, forse solamente nelle trasformazioni a doppia alimentazione, con Gpl e metano, varcheranno l’oceano per approdare nel vecchio continente. I paesi del nord Europa forse potranno apprezzare la possibilità di utilizzare anche biocarburanti a miscela di etanolo (il cosiddetto E85) su alcuni di essi.

Il downsizing non è una necessità soltanto nostrana, anche sul suolo americano i possenti V8 e V10 vengono sostituiti da un V6 3,7 litri e dal moderno EcoBoost 3.5 litri, lo stesso che equipaggia già i possenti pickup Ford F-150. Certamente più interessante per il nostro mercato sarà invece l’unità a gasolio: un cinque cilindri 3.2 litri common rail denominato Power Stroke basato sull’architettura da noi nota come Duratorq.

Disponibile nei due classici allestimenti XL e XLT, il nuovo Ford Transit 2014 è realizzato in diverse lunghezze e altezze per raggiungere le singole necessità di trasporto, con grande attenzione al miglior sfruttamento degli spazi nel vano di carico (da 7 a 14 metri cubi). Nelle versioni a tetto rialzato i 2 metri di altezza interna consentono a chiunque di poter lavorare in posizione eretta all’interno del vano stesso, ma anche il tetto medio, con un’altezza di 1,83 metri, permette facili e sicure operazioni di carico e scarico, agevolate dalle porte battenti posteriori che posso essere aperte fino a 270°.

Anche la cabina offre un maggior comfort rispetto ai modelli precedenti, avvicinandosi sempre di più a quello delle autovetture, con una notevole dose di accessori che rendono più facile lo svolgimento del lavoro, permettendo a chi conduce di concentrarsi sempre di più sulla guida, per merito dell’apporto fornito dal sistema di navigazione e connettività, gestibile anche attraverso i “comandi vocali avanzati SYNC” del sistema MyFord Touch.


Pubblicato da Roberto Tagliabue, 14/01/2013
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox