Stress test

Torture al Ford Transit Custom


Avatar Redazionale , il 27/02/13

8 anni fa - Dieci anni in sei mesi

Ford ha sottoposto il nuovo Transit Custom, Van of the Year 2013, a un intenso stress test, concentrando il duro lavoro di dieci anni in sei mesi di continui strapazzi

MAI PRIMA D’ORA Sotto il torchio di oltre 150 conducenti, tra professionisti del volante, ingegneri e persino clienti, Ford ha sottoposto il nuovo Transit Connect a uno dei più severi test di sempre. Uno strapazzo di oltre cinque milioni di chilometri con temperature da -40° (in Finlandia) a +40° (a Dubai), sotto l’attacco di salsedine, fango e sali corrosivi.

AL MASSIMO PER 2 MESI Significativo l’elenco delle prove di stress: Il Transit Custom ha trainato un rimorchio a pieno carico per sei mesi senza interruzioni,  per due mesi è stato guidato ininterrottamente alla velocità massima in autostrada. Per un mese consecutivamente ha percorso figure “a otto” per verificare il comportamento delle sospensioni e dello sterzo. L’impatto contro una banchina di 140 mm è servito invece a verificare la resistenza del telaio, mentre uno speciale tracciato con fondo sconnesso e irregolare, ripetuto al 70 km/h per ben 5.200 volte ha simulato gli impatti di dieci anni con buche e marciapiedi. Infine il test della resistenza alla corrosione è stato effettuato con sessioni di guida su ghiaia, attraverso bagni di sale e fango, e stazionamento in sale climatiche a elevata umidità per 12 settimane.

VEDI ANCHE



100 MIGLIORIE L’enorme mole di dati raccolti nel corso dell’estenuante test ha consentito ai tecnici Ford di operare più di cento miglioramenti e modifiche nel corso dello sviluppo. Ma non solo, Ford ha inoltre analizzato i dati raccolti durante oltre 10 milioni di chilometri percorsi in condizioni di utilizzo reale in sette paesi, in diverse parti del mondo. Questi dati, prodotti da una flotta di più 600 Transit, hanno permesso di verificare gli obiettivi di resistenza per le zone climaticamente più ostili, ipotizzando un ciclo di vita di 10 anni e 240mila chilometri per singolo veicolo.

46 GIORNI NO STOP Presso i laboratori Ford di Lommel in Belgio, il motore diesel Duratorq 2,2 è stato sottoposto a 46 giorni di funzionamento ininterrotto simulando una guida urbana con il veicolo a pieno carico. Questa è solo une delle molte sfide che hanno impegnato i motori del Transit Custom per decine di migliaia di ore. Le strutture e i laboratori belgi di Ford permettono di condensare in soli 30 giorni ben 10 anni di utilizzo del motore nelle condizioni più difficili.


Pubblicato da Roberto Tagliabue, 27/02/2013
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox