Autore:
Luca Cereda

USIGNOLO All'improvviso, un tweet. E a cinguettare è Elon Musk in persona, per riportare l'attenzione sulla Tesla Model 3: il boss di Tesla ha annunciato sui social network alcune specifiche tecniche della Model 3 Dual Motor, quella con doppio motore elettrico e trazione integrale.

SOFT Premessa: ne esistono due tipi. Entrambi montano un motore asincrono all'anteriore e un motore a magneti permanenti sull'asse posteriore, ma le prestazioni differiscono. Se ci si accontenta della Tesla Model 3 Dual Motor AWD “base”, l'autonomia dichiarata è di circa 500 km, la velocità massima è di 225 km/h e il passaggio da 0 a 60 miglia orarie avviene in 4,5 secondi: almeno 6 decimi più veloce rispetto a una Tesla Model 3 a trazione posteriore.

HARD Poi c'è la Performance Model 3 Dual Motor. Una declinazione più spinta, che lo stesso Elon Musk – sempre via Twitter – non ha esitato a paragonare a una BMW M3, ma – cinguettii suoi - “più veloce del 15%” e “dall'handling migliore”. La scheda tecnica parla di uno 0-60 miglia in 3,5 secondi e 250 km/ di velocità massima. L'autonomia resta invece di 500 km. Optional inclusi (cerchi da 20'', spoiler in fibra di carbonio, verniciatura e interni specifici, ma NON l'autopilot) questa versione costa 78.000 dollari.

ANCHE D ASOLO Non c'è da spendere tanto, però, se siete interessati unicamente alla spinta di tutte e quattro le ruote. Il secondo motore su può aggiungere come singolo optional al prezzo di 5.000 dollari.


TAGS: tesla tesla model 3 tesla model 3 awd