Skoda Superb 2023, la nuova generazione dell’ammiraglia boema
Foto spia

Come cambia la nuova generazione di Skoda Superb 2023. Le foto spia


Avatar di Claudio Todeschini , il 27/06/22

1 mese fa - Skoda Superb 2023, la nuova generazione dell’ammiraglia boema

Forme più sportive, senza stravolgere la formula del modello attuale. Arriverà anche plug-in, esclusa (per ora) una versione elettrica

La nuova generazione dell’ammiraglia di Skoda arriverà nel 2023, ma in quel di Mlada Boleslav hanno deciso di optare per un’evoluzione del modello attuale, senza stravolgere le linee di una delle auto più apprezzate della casa boema (qui la nostra prova su strada).

Nuova Skoda Superb 2023, vista laterale Nuova Skoda Superb 2023, vista laterale

COME È FATTA Il prototipo fotografato in Austria nei giorni scorsi, impegnato in test di carico e traino, mostra una carrozzeria un po’ più filante e sportiva, pur rimanendo assolutamente e inconfondibilmente una Skoda Superb. Nonostante sia interamente coperta da adesivi per camuffature, impossibile non notare la nuova griglia ottagonale di maggiori dimensioni e con inserti verticali più larghi, così come i gruppi ottici più larghi e sottili, raccordati alla calandra. Più difficile interpretare le novità per i fari posteriori, che dovrebbero però riprendere lo stile a “C” introdotto dalla nuova Karoq. La fiancata si caratterizza per la nervatura a tutta lunghezza, ora più lontana dalla linea di cintura, e per gli specchietti retrovisori sportivamente collocati sulla portiera, e non alla base del montante anteriore.

Nuova Skoda Superb 2023, vista di 3/4 posteriore Nuova Skoda Superb 2023, vista di 3/4 posteriore

MOTORIZZAZIONI La nuova Skoda Superb continuerà a essere sviluppata sulla piattaforma modulare MQB già utilizzata per il modello attuale, oltre che su un gran numero di modelli del gruppo Volkswagen, da Audi A3 a Seat Leon, passando per la “sorella minore” Octavia per arrivare a Golf e Passat. Prevedibile, almeno all’inizio, una conferma delle motorizzazioni già presenti in gamma, compresa l’ibrida plug-in da 218 CV. Se Skoda deciderà di seguire la strada battuta dalla prossima Passat, il cambio sarà solo l'automatico DSG a doppia frizione shift-by-wire.

VEDI ANCHE



Nuova Skoda Superb 2023, vista dall'alto con rimorchio al seguito Nuova Skoda Superb 2023, vista dall'alto con rimorchio al seguito

INTERNI TECNOLOGICI All’interno l’ammiraglia boema erediterà le ultime novità del gruppo Volkswagen, a cominciare dalla più recente (e potente) versione dell’infotainment MIB, passando per strumentazione completamente digitale, climatizzatore automatico a tre zone, guida assistita di secondo livello.

Nuova Skoda Superb 2023, vista frontale Nuova Skoda Superb 2023, vista frontale

QUALE CARROZZERIA? Il predominio di SUV e crossover non mostra - ancora - segni di cedimento, ma neppure la tenacia con cui Skoda continua a proporre auto a carrozzeria “bassa”. La richiesta di berline e station wagon cala un po’ ovunque, al punto che la nuova generazione di Volkswagen Passat non verrà neppure importata negli Stati Uniti, ma il segmento rimane per Skoda uno dei più interessanti, in termini numerici: non ci sono ancora conferme ufficiali in questo senso, ma è facile immaginare che anche Superb verrà offerta nella sola versione station wagon, come la prossima Passat.


Pubblicato da Claudio Todeschini, 27/06/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox