FINALMENTE CI SIAMO Le prime anticipazioni sono ormai di un mese fa, ma al Salone dell’auto di Tokyo è stata finalmente presentata la Toyota Yaris GR da 260 CV e trazione integrale. L’annuncio segue di qualche mese quello della Toyota C-HR GR Sport (disponibile solo per il mercato nipponico, per ora), e dopo l’arrivo della Supra GR: tutt’e tre le macchine sono sviluppate in collaborazione con Gazoo Racing, la divisione racing del costruttore giapponese.

BOMBARDA INTEGRALE La GR Yaris è realizzata su una versione speciale a quattro ruote motrici della piattaforma TNGA, con la parte anteriore condivisa con quella della nuova Yaris, e la parte posteriore presa da quella della Corolla. Rispetto al modello di serie, la versione cattiva della piccola giapponese ha una carrozzeria completamente diversa, con ampio uso di fibra di carbonio e alluminio, un tetto più basso, tre porte invece di cinque, e una lunga serie di modifiche estetiche volte a migliorare l’aerodinamica. Pesante solo 1280 kg, da paraurti a paraurti la GR Yaris sono 399 cm di lunghezza; 180 i cm di larghezza, mentre il passo è di 256 cm; la carreggiata anteriore è di 153 cm, quella posteriore di 156 cm.

Toyota GR Yaris: gli interni

SENZA COMPROMESSI Il meglio, manco a dirlo, sta però ben nascosto sotto il cofano, anche se Toyota è stata piuttosto avara di informazioni: il motore è un 1.6 a tre cilindri turbocompresso che eroga 260 CV e 360 Nm di coppia. In abbinamento, il cambio manuale a sei marce Intelligent Manual Transmission (iMT), mentre la trazione integrale è gestita dal nuovo sistema di Toyota denominato GR-Four, in grado di distribuire in maniera variabile la potenza alle quattro ruote, e con tre preset di gestione della coppia. Autoventilanti da 356 mm i dischi anteriori, con pinze a quattro pistoncini. Le ruote sono da 18 pollici, fornite da Dunlop, mentre il pacchetto opzionale Circuit Pack monterà le Michelin Pilot Sport 4s, oltre a un differenziale Torsen a slittamento limitato su entrambi gli assi.

IN ARRIVO IN ESTATE La Toyota GR Yaris dovrebbe arrivare in Europa nella seconda metà dell’anno. Al momento può essere pre-ordinata solo in Giappone, dove è stata resa disponibile in due edizioni a tiratura limitata, RZ First Edition e RZ High Performance First Edition. Prezzo stimato intorno ai 33mila euro.


TAGS: salone di tokyo gazoo racing toyota gr yaris