Pubblicato il 30/06/20

TAYCAN “LONG RANGE” Porsche Taycan primo modello a batterie di Stoccarda, Taycan la Porsche ad alte prestazioni, ma dal cuore “green”. Offerta oggi nelle versioni 4S, Turbo e Turbo S, la super berlina tedesca dichiara un’autonomia che a seconda del modello oscilla fra i 388 e i 412 km nel ciclo combinato WLTP. Ma le opzioni non finiscono qui: voci sempre più insistenti riportano infatti come Porsche sia intenzionata a lanciare una nuova variante entry level depotenziata e a trazione posteriore, in grado di percorrere ancor più chilometri con una sola ricarica. Per il momento, questa inedita Taycan “long range” sarebbe disponibile però solo per il mercato cinese.

TRAZIONE POSTERIORE Le indiscrezioni parlano di una doppia configurazione per il pacco batterie: da 79,2 kWh come sulla 4S, ma con un unico motore posteriore da 402 CV, oppure con accumulatori maggiorati (Performance Battery Plus) da 93,4 kWh mutuati da Taycan Turbo, una potenza massima di 469 CV e trazione RWD. Mentre la prima può percorrere fino a 413 km con una sola ricarica (ciclo NEDC), il modello con batterie potenziate dispone di un'autonomia complessiva di ben 487 km. Scomparso il secondo propulsore elettrico all’anteriore, la Taycan RWD “long range” gode inoltre di un vano di carico più ampio e capiente.

Porsche Taycan 4S: lo sportello di ricarica
PERFORMANCE Entrambi i modelli scattano da 0-100 km/h in 5,4 secondi e toccano una velocità di punta di 230 km/h: non c'è dunque alcun vantaggio in termini di prestazioni optando per l'una o l'altra versione. In Cina, l’entry level Taycan 4S attacca a 888.000 yuan (circa 111.500 euro), un prezzo che con ogni probabilità sarà rivisto al ribasso per la versione RWD “long range”. Porsche non ha rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale: le probabilità di uno sbarco in Europa e Nord America? Per ora, remote.


TAGS: porsche porsche taycan Porsche Taycan RWD "long range"