Pubblicato il 28/10/20

RANGE EXTENTION Il valore di una plug-in hybrid si misura in chilowatt, ma ancor di più in chilowattora. Cioè nel grado di autonomia a emissioni zero, ancora prima che nelle performance pure. Ecco perché, non appena possibile, Porsche ha aumentato la capacità della batteria ad alto voltaggio delle versioni ibride plug-in della gamma 2021 di Cayenne, inclusa cioè anche Cayenne Coupé.

DIAMO I NUMERI La capacità lorda degli accumulatori cresce così a quota 17,9 kWh rispetto ai precedenti 14,1 kWh, per un incremento dell'autonomia elettrica di circa il 30%. Misurata in linea con il ciclo WLTP City, significa che Cayenne E-Hybrid, il cui sistema ibrido è composto da un 3 litri V6 turbo benzina da 340 cv e un'unità elettrica da 136 cv, per una potenza di sistema di 462 cv, può ora coprire fino a 48 km a zero emissioni. A sua volta, Cayenne Turbo S E-Hybrid (che come motore termico sfrutta il 4 litri V8 biturbo da 550 cv, e che nel complesso registra una potenza di 680 cv) avanza in modalità EV fino a 42 km.

ALLA CASSA Attualmente, in formato plug-in, Cayenne costa rispettivamente 96.900 euro (E-Hybrid) e 179.900 euro (Turbo S E-Hybrid), Cayenne Coupé invece 101.200 euro (E-Hybrid) e 183.600 euro (Turbo S-E Hybrid). Non è chiaro se l'upgrade in chiave autonomia comporti anche una ritoccata al listino prezzi.


TAGS: porsche ibride plug-in porsche cayenne e-hybrid porsche cayenne coupe