Autore:
Luca Cereda

TRANSIZIONE L'anno appena iniziato si riallaccia a quello vecchio, per Peugeot. Il primo evento del 2019 è l'arrivo in concessionaria della nuova 508, in vetrina entro la primavera anche in versione SW. Rinnovata profondamente, l'ammiraglia del Leone inaugura un trend stilistico e tecnologico che ritroveremo nelle prossime novità. La più grossa attesa a brevissimo.

IL CLOU Già a febbraio, infatti, potrebbe svelarsi la nuova Peugeot 208. La seconda generazione della compatta sarà certamente tra le protagoniste del Salone di Ginevra, di fianco alla rivale Clio. E' prevista anche una versione 100% elettrica, che su strada debutterà più tardi rispetto alle versioni tradizionali, attese in concessionaria a settembre.

SCOSSA Aspettando l'elettrico scatterà il timer dell'ibrido. Ibrido plug-in, per la precisione, proposto in due declinazioni differenti sulla 508 Hybrid e sulla Peugeot 3008 Hybrid4. La prima, capace di percorrere 40 km (omologati Wltp) in puro elettrico, monterà un motore 1.6 Puretech da 180 cv abbinato a un'unità elettrica da 110 cv, per una potenza di sistema di 225 cv. Il SUV avrà il medesimo motore termico, ma più potente (200 cv). E ben due moduli elettrici (entrambe da 110 cv), uno all'anteriore e uno al posteriore, per generare – senza collegamenti meccanici tra i due assi – la trazione integrale: la Peugeot 3008 ibrida arriva a 300 cv di potenza e 50 km di autonomia. Entrambe usciranno tra fine autunno e inizio inverno.     


TAGS: peugeot 508 ibrida nuova peugeot 208 peugeot 508 sw 2019 peugeot 508 2019 peugeot 3008 ibrida peugeot 3008 4x4