Pubblicato il 30/06/21

PETROLHEAD Di elettrificare WRX, da quelle parti manco se ne parla. Una notizia buona, e al tempo stesso, anche cattiva. Perché significa che - con ogni probabilità - l'ultima espressione della leggendaria Subaru rally-style non metterà mai piede in Europa. Alla dogana, sarebbe respinta per mancanza di ''green pass'', ma quello che certifica il grado ecologico. In attesa di conferme, le Pleiadi rilasciano la prima immagine teaser di nuova WRX 2022, auto che in realtà debutterà entro fine 2021.

Subaru Viziv concept, Tokyo 2017

VEDO-NON-VEDO Nel tenerci col fiato sospeso, anche lo scatto stesso fa un ottimo lavoro. Subaru ha ammesso in passato come nuova WRX sarà stilisticamente ispirata alla concept Viziv Performance del 2017, al momento tuttavia dal teaser si distingue solo l'iconica boccaccia spalancata sopra il cofano. I nuovi fari a LED a forma di C dobbiamo invece solo immaginarli, incrociando la nuova foto con gli spy shot raccolti in primavera.

Nuova Subaru WRX, prime foto spia

BRZ DOCET Filosoficamente parlando, nuova Subaru WRX  dovrebbe invece mantenere la sua eredità ispirata al rally, combinando un potente motore turbo con trazione integrale e, se le voci si rivelano vere, un'opzione di trasmissione manuale. La potenza sarà fornita da un flat-four turbocompresso da 2,4 litri: oltre 300 CV in formato WRX, più vicino ai 400 CV in versione WRX STI. Nessun ricorso a soluzioni ibride, proprio come nuova BRZ, sportiva con la quale WRX condividerà il destino - sigh - di non visitare mai la Vecchia Europa. 


TAGS: subaru subaru wrx berline sportive subaru wrx 2022