Pubblicato il 13/11/20

ATTO TERZO Quasi ci siamo. Pioniere dal 2007 del segmento degli urban crossover, Nissan Qashqai terza edizione è quasi pronto al gran debutto. I prototipi della best-seller di categoria stanno completando in questi giorni gli ultimi test e collaudi di rito: l’arrivo nelle concessionarie del nostro Paese è fissato per la primavera del 2021. Alla base del nuovo SUV compatto c’è la piattaforma CMF-C dell’Alleanza Nissan-Renault-Mitsubishi. Fedele ai principi che hanno plasmato il successo delle precedenti generazioni, Qashqai 2021 si distinguerà - sostiene Nissan-  per un design elegante, una dotazione tecnologica completa, inoltre per motori avanzati ed efficienti. Uno sforzo di progettazione che punta a fissare nuovi standard di riferimento nel segmento più ambito dal mercato automotive. Anche per la terza generazione, l'estetica del SUV è curata dal Nissan Design Europe di Londra, mentre gli aspetti ingegneristici sono stati affidati al Nissan Technical Centre Europe di Cranfield, nel Regno Unito.

Nuova Nissan Qashqai 2021

EX-NOVO Qashqai 2021 sarà il primo modello a utilizzare l’inedito pianale CMF-C. Una piattaforma multienergia all’avanguardia che ha permesso di mantenere inalterate le proporzioni dell'auto. Per la scocca si è fatto invece ricorso a un materiale più leggero e a tecniche di stampaggio e saldatura innovative, che aumentano robustezza complessiva riducendo il peso. Nuove anche le sospensioni McPherson anteriori e posteriori (multi-link per i modelli con cerchi da 20” e per le versioni 4x4), per una maggiore reattività in fase di sterzata e un miglior confort di marcia. 

MOTORI ELETTRIFICATI Per quanto riguarda invece le motorizzazioni, due le opzioni disponibili (entrambe elettrificate): un 1.3 litri turbo benzina mild hybrid 12V da 140/157 CV con trazione anteriore o integrale, oppure l’inedito e-Power da 190 CV. Quest’ultimo è essenzialmente un sistema ibrido in serie con il termico relegato a funzione di mero generatore di ricarica. Il moto alle ruote è trasferito infatti solo dal piccolo propulsore elettrico. Un powertrain che promette un’accelerazione istantanea e brillante tipica degli EV, ma senza alcun limite in termini di autonomia. Addio invece al Diesel, che esce definitivamente dal listino Nissan.

Nuova Nissan Qashqai 2021: posteriore

PROPILOT RIVVONVATO Qashqai 2021 sarà equipaggiato inoltre con il nuovo sistema ProPilot, che assiste il guidatore in un numero sempre più ampio di situazioni. Il sistema è progettato per ridurre l’affaticamento e lo stress del guidatore anche grazie a un’interfaccia semplice e intuitiva. ProPilot con Navi-link regola accelerazione e frenata in autostrada, mentre in situazioni di traffico può rallentare la vettura fino a fermarla, facendola ripartire autonomamente (se l’arresto dura meno di 3 secondi) quando chi precede inizia a muoversi. Ma non è tutto! ProPilot Navi-link comunica con i sensori radar perimetrali che controllano gli angoli ciechi e può intervenire sullo sterzo per aiutare a prevenire il cambio di corsia in caso sopraggiunga un altro veicolo. Altri aggiornamenti comprendono poi il sistema di “protezione fiancate” e il perfezionamento del sistema Moving Object Detection. Il countdown sta per scadere.


TAGS: nissan nuova nissan qashqai nissan qashqai 2021