Pubblicato il 22/09/20

ARRIVO SLITTATO DI SEI MESI Il SUV compatto EQA, gemello elettrico della nuova GLA, era dato in arrivo entro settembre di quest’anno, ma Mercedes ne ha posticipato il lancio al 2021. Bisognerà attendere ancora un po’, quindi, per vedere da vicino questo nuovo modello della famiglia elettrica della Casa tedesca. Le cause di questo ritardo sono da imputare nella difficoltà di fornitura delle celle per le batterie e nel blocco delle catene di montaggio causate dalla pandemia di Coronavirus, che sta mettendo a dura prova l’intera filiera produttiva. Allo stato delle cose, Mercedes non ha definito una data più precisa per il lancio della EQA, tuttavia rumors dalla Germania indicano che il periodo più probabile possa essere la primavera del 2021, con l’arrivo sul mercato verso la metà del prossimo anno.

Mercedes EQA: i test invernali sul ghiaccio della Svezia

UNA GLA A ZERO EMISSIONI IL SUV compatto EV si piazzerà sotto la futura EQB e l’attuale EQC. Costruito partendo dalla piattaforma MEA EVA II, la EQA è attesa in differenti versioni basate soprattutto sulla capacità delle batterie. Voci da Stoccarda danno un range che va da 60 a 110 kWh per tre livelli di potenza: 204, 272 e 340 CV, per un’autonomia che, nell’allestimento base, dovrebbe essere di circa 400 km.

Nuova Mercedes EQA: e se arrivasse una versione high performance AMG?

POTREBBE ARRIVARE UNA EQA AMG Non è escluso che per la versione più performante ci metta lo zampino direttamente la AMG, emanazione sportiva di Mercedes. Un allestimento high performance 100% elettrico griffato dalla factory di Affalterbach sarebbe un segnale importante della riuscita unione fra elettricità e sportività, però questo modello non arriverà insieme al resto della gamma, ma in un secondo momento. Intanto i collaudi proseguono e dopo le prove sul ghiaccio della Svezia nello scorso inverno per verificare la tenuta degli accumulatori, la capacità rigenerativa e il sistema di trazione con le rigide temperature invernali, la EQA ha proseguito lo sviluppo. Adesso non ci resta che attendere novità da Stoccarda, nelle prossime settimane Mercedes dovrebbe rilasciare notizie più precise. 


TAGS: mercedes mercedes eqa mercedes gla elettrica nuova mercedes eqa