Pubblicato il 01/10/20

PAPARAZZATA Mercedes stupì tutti quando nel lontano 2004 lanciò la CLS: una quattro porte coupé dal look attraente nata sulla stessa base di Classe E. Sedici anni dopo e con tre generazioni alle spalle, la tedesca è ora pronta a rifarsi il trucco. La conferma arriva direttamente dalla Germania, dove il prototipo dell’ultima versione di CLS è stato pizzicato non molto lontano da Affalterbach, sede del quartier generale di AMG. Il modello che vedete nelle foto qui sotto e nella gallery non è infatti una CLS qualunque, ma la versione top di gamma AMG CLS 53.

Mercedes-AMG CLS 53: il frontale

COME CAMBIA? Nel complesso, le forme dell’auto non sono state stravolte; la presenza di vistose coperture nella parte anteriore lascia intuire che le principali modifiche si concentreranno proprio nella zona del frontale. I cambiamenti coinvolgono infatti la nuova griglia, leggermente più pronunciata, inedite prese d’aria laterali e un paraurti rimaneggiato. Anche il posteriore potrebbe subire qualche trasformazione: l’assenza di camuffature fa tuttavia pensare che Stoccarda non ci abbia ancora messo mano. L’abitacolo non è stato fotografato, ma dalle informazioni in nostro possesso gli interni non dovrebbero subire grandi stravolgimenti.

Mercedes-AMG CLS 53: posteriore

QUANDO ARRIVA? Quello di CLS sarà un restyling conservativo, quindi, che punta a svecchiare forme e linee della coupé della Stella, mantenendo però intatto il classico appeal della 4 porte di Stoccarda. Per quanto riguarda invece le motorizzazioni è prevedibile che nuova Mercedes CLS abbracci la tecnologia ibrida, con il debutto in gamma di nuovi propulsori elettrificati. Con ogni probabilità il restyling di Mercedes CLS e relativa versione sportiva AMG 53 arriveranno negli show room entro l’estate del 2021.


TAGS: mercedes-benz foto spia Mercedes AMG CLS 53